Cosa sono i puff della sigaretta elettronica?

cosa sono i puff della sigaretta elettronica

Puff sigaretta elettronica: tutto quello che c’è da sapere sui ‘tiri’ della e-cig

Che cosa sono i puff della sigaretta elettronica?

È una domanda di molti neo vaper e se hai deciso di aprire questo articolo sicuramente è anche una tua curiosità.

Al di là di questo, conoscere il significato dei puff può rivelarsi estremamente utile per rendere l’esperienza di vaping non solo più coinvolgente, ma anche più sicura.

Ti stai domandando in che modo?

In questo articolo vedremo di rispondere alla tua domanda, chiarendo cosa si intende per puff e perché sono così importanti.

ragazzo che svapa

Andiamo al sodo: cosa sono i puff della sigaretta elettronica?

‘Puff’ è un termine che indica i tiri di una e-cig ed è entrato a far parte del linguaggio dei vaper per poter verificare più precisamente le prestazioni e le peculiarità di un particolare modello di sigaretta elettronica.

Infatti, conoscere il numero massimo di puff aiuta gli svapatori ad avere un’esperienza di vaping più sicura.

Aspetta, cioè?

Devi sapere che esistono delle sigarette elettroniche più adatte per i vaper che le utilizzano saltuariamente e altre per un consumo più frequente: per essere precisi, tale differenza è dovuta anche alle varie componenti, ossia l’atomizzatore, la batteria e la resistenza.

Data la popolarità del termine, ‘puff’ è diventata una vera e propria unità di misura tra gli svapatori, che la utilizzano per valutare il livello di autonomia di ogni sigaretta elettronica.

Quindi, maggiore è il numero di tiri, più durevole sarà il modello.

Ma non è tutto.

Come abbiamo detto poco fa, la durata di una sigaretta elettronica dipende in larga misura anche dalle sue componenti, ed è proprio per questo che sono in tanti a preferire i dispositivi con il cotone rispetto alle resistenze mesh.

Queste ultime sono infatti ritenute più complicate da gestire, rivelandosi meno pratiche e poco comode per gli utenti.

Leggi anche: Quanto spende un fumatore all’anno e quanto potresti risparmiare passando alla sigaretta elettronica

Max Puff nella sigaretta elettronica: cosa significa?

Alcuni modelli di sigaretta elettronica possiedono la funzione di Max Puff, la cui presenza ha un peso notevole nella scelta di numerosi svapatori.

Ma che cosa significa questa dicitura?

Devi sapere che in questi dispositivi è possibile impostare anticipatamente il numero massimo di tiri in un giorno.

Esatto, proprio così.

Come immaginerai, i vantaggi sono molteplici: in primo luogo, è possibile avere più controllo sulla propria esperienza di vaping, il che è ideale soprattutto per chi soffre di una dipendenza.

Ma c’è di più.

sigaretta elettronica e puff

I vantaggi del Max Puff nella sigaretta elettronica

La funzione di Max Puff è decisamente utile per diverse ragioni.

In primis, aiuta i vaper compulsivi a tenere sotto controllo il loro consumo di vapore aromatizzato: impostando il numero di tiri al giorno, la sigaretta elettronica si spegnerà una volta che si sono esauriti i puff.

Come dimostrano alcuni studi, è più facile per le persone rispettare delle regole se hanno qualcosa che glielo ricordi, e il Max Puff adempie perfettamente a questo scopo.

Contrariamente a quello che si potrebbe pensare, questa opzione non aiuta solo i vaper, ma anche i fumatori.

In che modo?

Semplice. Sono tanti coloro che desiderano smettere di fumare e, com’è stato ampiamente dimostrato, la e-cig si è rivelata particolarmente utile in tal senso.

Per questo motivo, molti fumatori si sono decisi ad acquistare liquidi tabaccosi, vale a dire liquidi elettronici che richiamano l’esperienza del fumo tradizionale.

Tuttavia, è molto complesso combattere la dipendenza da nicotina, e per farlo ci sono due opzioni.

La prima è ridurre gradualmente la concentrazione di questa sostanza fino a eliminarla del tutto. Ma è più facile a dirsi che a farsi, perché non tutti sono in grado di resistere alla tentazione.

L’alternativa è il Max Puff.

Impostando il numero massimo di tiri, si riduce la possibilità di consumare un livello di nicotina in quantità esagerata, aiutando l’utente a gestire la sua dipendenza.

Una volta raggiunto il livello massimo, la sigaretta elettronica si spegnerà e non potrà più essere utilizzata fino alla fine della giornata.

 

Leggi anche: Quali sono gli effetti della sigaretta elettronica e perché è meno nociva del tabacco

Conclusioni

In questo articolo abbiamo visto che cosa sono i puff della sigaretta elettronica e perché sono diventati sempre più importanti.

Divenuti una vera propria unità di misura, i puff aiutano gli svapatori nella scelta del device più adatto alle loro esigenze e abitudini di vaping.

Successivamente, abbiamo introdotto il concetto del Max Puff, un’opzione di alcuni modelli di sigaretta elettronica che permette di impostare preventivamente il numero massimo di tiri che si possono fare in una giornata.

Così facendo, è possibile regolarsi e combattere un’eventuale dipendenza da nicotina (specie per chi utilizza le e-cig per smettere di fumare).

Per maggiori informazioni, visita il nostro sito e scopri tutti i prodotti della migliore qualità, come:

Ti aspettiamo su Terpy, a presto!