Svapare solo Glicole propilenico? No grazie: ecco perché.

svapare solo glicole propilenico

Fumare solo Glicole propilenico con la sigaretta elettronica? Meglio di no. Ecco la realtà dei fatti.

Se stai leggendo queste righe, probabilmente hai avuto qualche disagio nell’utilizzo dei liquidi per sigaretta elettronica. Magari hai letto su qualche forum che svapare solo Glicole propilenico potrebbe essere una soluzione a tosse, irritazione laringo-faringea e fastidi vari, ma sei certo di fare la scelta giusta?

In realtà, buona parte dei vaper riscontra dei problemi a livello inalatorio per via del PG piuttosto che del VG. Perciò, in virtù dei numeri, ti consigliamo ti verificare, in primis, la tua tolleranza al Glicole propilenico prima che alla Glicerina vegetale.

Ma andiamo a conoscere un attimo meglio questo ingrediente degli eliquid e a trarre le nostre conclusioni finali.

Glicole propilenico e glicerina vegetale: conosciamo meglio le componenti delle basi neutre per sigaretta elettronica.

Glicole Propilenico per sigaretta elettronica

Ogni base eliquid si compone di due ingredienti principali:

  • Glicole propilenico (PG)
  • Glicerina vegetale (VG)

Sono due prodotti simili nell’aspetto ma, in realtà, molto diversi tra loro. Il PG è un liquido viscoso, trasparente e inodore, ottenuto dalla reazione di idratazione dell’ossido di propilene.

Si tratta di un composto chimico particolarmente igroscopico, ovvero che presenta proprietà assorbenti fuori dal comune. Per questo motivo risulta essere una componente fondamentale nel liquido base della sigaretta elettronica, poiché consente ai liquidi svapo di impregnare rapidamente il cotone delle coil.

Dunque, oltre a garantire tale veicolazione degli e-juice, il PG si fa carico della maggior parte della resa aromatica dei prodotti. Essendo meno denso del VG, il Glicole garantisce una buona fluidità della miscela, un sapore più marcato e temperature di evaporazione più basse, per cui, una longevità maggiore della resistenza.

Leggi anche: Glicole propilenico per sigaretta elettronica: cos’è, a cosa serve e quanto costa.

La Glicerina vegetale è, invece, un prodotto 100% naturale, che si ottiene dal processo di saponificazione di oli essenziali come, ad esempio, quello di cocco. Risulta essere molto più densa del PG, tanto da essere utilizzata nelle basi neutre per dare corposità al vapore e mitigare la fluidità della soluzione.

Il problema, però sorge nel caso in cui tu sia allergico (o intollerante) alla Glicerina vegetale o al Glicole propilenico.

Ma come verificare ed ottemperare a tale disagio?

Sintomi e sensazioni dovute ad allergia o intolleranza ad alcuni ingredienti dei liquidi per sigaretta elettronica.

Dal momento in cui un tabagista entra per la prima volta nel mondo del vaping, si trova ad essere un pelo sperduto, tra miriadi di termini tecnici, prodotti e liquidi svapo differenti. 

È tutto normale, non ti preoccupare, ci sono passate migliaia di persone prima di te. Ciò che conta è che, finalmente, hai deciso di smettere di fumare e preferire un’alternativa meno invadente per il tuo organismo.

Quando un fumatore decide che è ora di smetterla, di solito è perché inizia ad accusare i classici sintomi respiratori negativi:

  • Tosse
  • Irritazione alla gola
  • Secchezza delle fauci

Talvolta, questi sintomi sono gli stessi provati da chi inizia a svapare! Infatti il passaggio dalla classica sigaretta all’e-cig risulta essere un po’ traumatico, poiché il fisico non è abituato a questo genere di inalazione. Parliamoci chiaro: l’ideale sarebbe respirare solo aria pura e niente più, per cui ogni esalazione extra risulta, comunque, uno sforzo in più per il nostro organismo, che poi dovrà smaltire.

Ma se proprio non riesci a buttare nella spazzatura il tuo pacchetto, ecco che lo svapo ti viene incontro.

ragazzo che svapa per smettere di fumare

Gli e-liquid pronti sono composti da PG e VG, ma ad alcune persone il Glicole reca dei fastidi particolari, mentre risulta molto più rara l’intolleranza alla Glicerina. Qualora, dopo varie settimane, accusassi ancora del fastidio nello svapo, è nettamente più plausibile che tu abbia sviluppato un’intolleranza al PG e non alla VG.

Dunque svapare solo Glicole Propilenico potrebbe non essere la soluzione ai tuoi problemi.

Infatti il Glicole è presente in numerosi cosmetici, alimenti e farmaci ed è spesso causa di dermatiti e irritazioni: non saresti né il primo né l’ultimo ad essere allergico a questo composto!

Ecco, dunque, cosa potresti fare per evitare tosse e irritazione alla gola durante l’utilizzo della sigaretta elettronica.

Leggi anche: Glicole propilenico e Glicerina vegetale per la sigaretta elettronica: caratteristiche e funzioni

Liquidi full VG: la soluzione al 90% dei disagi di chi inizia a svapare.

Come ti abbiamo anticipato, nella stragrande maggior parte dei casi, il problema della tosse nei neo-vaper risiede nel Glicole propilenico e non nella Glicerina vegetale. Per fare la prova del 9, comunque, ti consigliamo di procurarti degli aromi concentrati per sigaretta elettronica e una base neutra apposita (con o senza nicotina liquida).

In questo modo potrai preparare degli e-juice full VG e full PG per testare la tua tolleranza o intolleranza ad uno degli ingredienti. Probabilmente ti accorgerai che svapare solo PG ti darà molto fastidio, oltre a non garantirti una vaporosità soddisfacente.

Ciò ti farà capire che la soluzione è optare per prodotti a prevalenza (o totalità) di Glicerina vegetale.

Vuoi acquistare la base PG e la base VG per testare quale delle due sia la causa della tua intolleranza?

Allora compra subito questi due prodotti su Terpy, il nostro shop online dedicato allo svapo, e poi facci sapere!