Possiamo svapare in spiaggia? Ecco cosa dice la normativa in materia

Svapare in spiaggia: cosa dice la normativa

Cosa c’è da sapere in merito allo svapo in spiaggia nel 2022

Se, come tanti vaper, non riesci a rinunciare alla tua sigaretta elettronica nemmeno quando prendi il sole in spiaggia, è probabile che ti stia domandando se la legge italiana dia il semaforo verde a questa pratica oppure imponga limitazioni o divieti. Chissà magari in passato ti è capitato di sentire il tuo vicino di ombrellone lamentarsi dei nuvoloni di vapore che gli arrivavano dalla tua e-cig e, per evitare problemi, vuoi avere la certezza di non trasgredire alcuna regola.

Nelle prossime righe scoprirai cosa dice la legislazione italiana in merito alla possibilità di assaporare i tuoi liquidi da svapo sugli arenili.

Svapo in spiaggia

Divieto di fumare e svapare in spiaggia: cosa dice la legge

Quando arriva l’estate, la spiaggia diventa un richiamo irresistibile per tutti gli amanti del sole, del mare e della tintarella. Tra questi, naturalmente, potresti esserci anche tu, vaper incallito (o incallita). E, giustamente, poiché sai che in Italia le regole non sempre sono chiarissime, potresti avere qualche dubbio in merito alla possibilità di svapare liberamente sotto l’ombrellone senza correre il rischio di subire lamentele e sanzioni.

Dal punto di vista legislativo, in Italia non esiste una vera e propria normativa che regolamenti il fumo e lo svapo in spiaggia. In linea generale, negli spazi aperti è possibile fumare le sigarette tradizionali e, di conseguenza, anche svapare la e-cig. In alcuni luoghi, però, le autorità locali possono stabilire delle regole astringenti in tal senso (pensiamo, ad esempio, ai parchi naturali o ai parchi giochi per bambini).

E sai una cosa? Negli ultimi anni questa tendenza si sta diffondendo anche nelle spiagge. Nel prossimo paragrafo scoprirai perché.

Leggi anche: Normativa europea per la sigaretta elettronica: tutto quello che devi sapere

Fumo in spiaggia: sempre più comuni dicono NO

L’assenza di una legge nazionale che si esprima in maniera chiara in merito al fumo nelle spiagge dà la possibilità a molti comuni di porre dei divieti localizzati in alcune aree balneari. Il metodo più utilizzato è quello dell’ordinanza. Ma perché ogni estate il numero di spiagge in cui è vietato fumare aumenta?

Le ragioni sono principalmente due: per tutelare l’ambiente e salvaguardare la salute delle persone. L’inciviltà di molti fumatori, infatti, ha letteralmente stancato gli amministratori comunali di diverse località di mare che, ogni anno, vedevano le loro spiagge invase dai mozziconi. Senza contare il fastidio e i danni potenziali alla salute delle persone costrette a respirare il fumo passivo. Per ovviare alla maleducazione di alcuni fumatori, dunque, un comune può arrogarsi il diritto di vietare il fumo in spiaggia e punire i trasgressori con multe salatissime.

A questo punto, una domanda sorge spontanea: le restrizioni nei confronti del fumo valgono anche per lo svapo? Mmm vediamo…

È vietato fumare in spiaggia?

Dove è vietato fumare in spiaggia è vietato anche svapare?

Se le ragioni che portano gli amministratori comunali a emettere ordinanze anti-fumo in spiaggia sono di natura ecologica e salutista, a rigor di logica lo svapo non dovrebbe essere toccato da tali divieti. La e-cig, infatti, non produce mozziconi e non inquina l’arenile; inoltre non produce fumo tossico per le altre persone, ma solo vapore.

Ciò nonostante, se sei diretto verso una località di mare e non intendi privarti della tua e-cig e dei tuoi liquidi fruttati preferiti nemmeno mentre prendi il sole sul lettino, ti consiglio di cercare informazioni sulle regole stabilite dal comune a cui appartiene la spiaggia; in questo modo potrai accertarti che un eventuale divieto di fumo non sia esteso anche ai vaper ed evitare problemi in caso di controlli.

Le normative vigenti ti consentono di svapare? Perfetto! In tal caso non dovrai temere multe e figuracce. Tuttavia, per una questione di rispetto e buon senso, faresti bene ad assicurarti che lo svapo non infastidisca le persone intorno a te. Anche se è molto diverso dal fumo generato da una combustione infatti, il vapore potrebbe dare noia ad anziani, bambini o a una persona allergica a una certa sostanza.

Leggi anche: Come rigenerare l’atomizzatore sigaretta elettronica: guida per principianti

In conclusione

In questo articolo ho chiarito la situazione inerente alle normative che regolano il fumo e lo svapo in spiaggia. Se vuoi accompagnare le tue giornate al mare con sapori particolari, ricorda che su Terpy puoi trovare una vasta gamma di liquidi speciali e liquidi cremosi con e senza nicotina.

Vieni a trovarci nel nostro shop online!