Sigaretta elettronica e mal di gola? Ecco ciò che devi sapere

Sigaretta elettronica e mal di gola? Ecco ciò che devi sapere

Non è detto che sigaretta elettronica e mal di gola debbano essere necessariamente associati

Il formicolio in fondo alla gola che si sente accendendo una sigaretta di tabacco è la sensazione che molti nuovi vapers si aspettano quando inalano il primo sbuffo di una e-cig. Ma non è ovvio che sigaretta elettronica e mal di gola debbano essere così strettamente correlati

Dietro al mal di gola possono essere celate svariate cause.

Quando si tratta di smettere di fumare o si decide di passare alla sigaretta elettronica, ai nuovi “utenti” può succedere di sperimentare un’irritazione della gola, ma questo è solo un potenziale effetto collaterale, e soprattutto, temporaneo.

Con il tempo il corpo si abitua alla novità e l’equilibrio si ristabilisce. Vale lo stesso per la mancanza di nicotina!

Vediamo un po’ più nel dettaglio cosa può aspettarsi chi entra a far parte della comunità dei vapers.

ragazza fuma sigaretta elettronica

Alcune informazioni utili su sigarette tradizionali, sigaretta elettronica, mal di gola ed effetti sul corpo

La sigaretta tradizionale e la e-cig sono differenti anche per i loro effetti. Quindi, parlare di sigaretta elettronica e mal di gola, pensando che non ci siano alternative, è errato.

E’ vero che è possibile andare incontro a effetti collaterali: sia fumando sigarette convenzionali, sia nel caso in cui si passi alle e-cig, sia nel caso in cui si smetta di fumare con una certa rapidità.

Innanzitutto se si pensa di poter attingere alla propria e-cig con la stessa intensità che si sperimentava con una sigaretta, il mal di gola è quasi inevitabile.

Le sigarette elettroniche non contengono migliaia di sostanze chimiche pericolose come le sigarette di tabacco ma i liquidi per sigaretta elettronica, soprattutto all’inizio possono lasciare la gola sensibile.

Quando si inizia, il modo migliore è la tecnica “bocca – polmone”: bisogna prendere lentamente il vapore, tenerlo in bocca per un attimo e poi inalare nei polmoni, per ridurre al minimo la possibilità di irritazione e prevenire la tosse.

Inoltre, quando vengono sviluppati o selezionti da un’azienda affidabile, come Terpy modestamente, gli ingredienti come la base eliquid, i liquidi svapo o gli aromi svapo sono raramente la causa principale del mal di gola.

Leggi anche: Sigarette elettroniche online: 5 consigli per riconoscere quelle di qualità

Per quanto riguarda chi elimina le sigarette classiche, invece, alcuni parlano di “influenza del fumatore”, si tratta di un insieme di sintomi tra cui mal di gola, tosse, mal di testa, insonnia e problemi di stomaco.

Tutto ciò può derivare dall’astinenza da tabacco. Essenzialmente succede che il corpo lavora duramente per guarire dal catrame e da altre sostanze chimiche aggiunte alle sigarette di tabacco.

A volte smettendo di fumare ci si può sentire giù di morale ma in breve tempo si paleseranno i benefici e questi si ripercuoteranno positivamente e a lungo termine.

Cosa sapere su sigaretta elettronica e mal di gola

Smettere di fumare sigarette classiche: lo svapo è un’alternativa per molti

Sono numerosissime le persone che tentano di abbandonare la dipendenza da nicotina attraverso la e-cig.

Uno dei vantaggi della sigaretta elettronica è la possibilità di personalizzare la propria svapata.

Grazie al calcolatore di nicotina è possibile regolarsi in base alle proprie esigenze.

Se succede di svapare eccessivamente, forse il motivo è che si vorrebbe ottenere un certo risultato, allora sarebbe opportuno rifare il calcolo nicotina e aumentare la dose per abbandonarla più gradualmente.

Mentre, è possibile immaginare che l’assunzione di una dose di nicotina più bassa possa aiutare ad alleviare possibili irritazioni della gola.

Sicuramente non desideriamo consigliare di lasciar andare la possibilità di eliminare le sigarette a causa di una singola esperienza di svapo negativa.

Quando si comprende che la propria gola è particolarmente sensibile in un certo periodo, meglio scegliere di svapare un pochino di meno e non esagerare con la nicotina. 

Ci sono un sacco di opzioni per farsi tentare anche per quanto riguarda la ricerca della propria e-cig e dei migliori liquidi per sigaretta elettronica.

Dando un’occhiata allo shop di Terpy noterete che ce n’è per tutti i gusti e chiunque può testare la propria volontà di eliminare le sigarette classiche quando trova l’alternativa adeguata.

Leggi anche: Cosa contiene una sigaretta elettronica (e cosa fa la differenza in termini di qualità)

Quindi, tornando al tema “sigaretta elettronica – mal di gola”, non è certamente questo il deterrente per rimanere “attaccati” alla nicotina.

Sappiamo che i liquidi e gli aromi concentrati per sigaretta elettronica possono avere un ruolo importante nella svapata di ciascuna persona, ma nella maggior parte dei casi quello che possono  provocare questi componenti (in quanto ad effetti negativi) è l’essicazione della bocca e della gola. 

Il modo migliore per evitare questo è rimanere ben idratati, soprattutto all’inizio dell’esperienza da vapers non trascurate di bere acqua. 

E’ il vapore continuo la causa più nota per l’essiccazione di bocca e gola e questo è, naturalmente dovuto al glicole propilenico (pg) e al glicerolo vegetale (vg).

Contenuti in una certa quantità (essendo la base del liquido) vengono usati in maniera proporzionale per dare nuvole più grosse, vapore più denso e per aggiungere il “colpo alla gola” che molti fumatori bramano.