Sigaretta elettronica: istruzioni per l’uso per i principianti assoluti

Istruzioni per principianti sull'uso della sigaretta elettronica

Il rischio di confusione è alto per chi si avvicina per la prima volta al mondo dello svapo, ma grazie ad alcuni semplici accorgimenti è più facile orientarsi. Vediamo quali.

Quello delle sigarette elettroniche è un mercato in continua evoluzione che interessa molti italiani. Sempre più persone vi ricorrono per limitare i danni del fumo di tabacco, ma soprattutto per provare a smettere di fumare.

Se ti stai avvicinando per la prima volta al mondo delle e-cig, questo articolo può offrirti dei consigli utili per orientarti in un mercato così vasto.

Leggi anche: Perché il pericolo della formaldeide nella sigaretta elettronica è una bufala colossale

Cosa sono le sigarette elettroniche e come funzionano

Cosa sono e come funzionano le sigarette elettroniche

 

Ciò che ha reso così popolari le sigarette elettroniche è che questi dispositivi offrono un’esperienza simile a quella delle sigarette tradizionali, ma senza la combustione del tabacco che, come è noto, genera numerose sostanze chimiche nocive per la salute umana.

In generale, le sigarette elettroniche più semplici sono alimentate da una batteria e utilizzano un atomizzatore per produrre vapore. Quest’ultimo è composto da una miscela aromatizzata di acqua, glicole propilenico, glicerina vegetale e, spesso ma non sempre, nicotina in quantità variabile.

I dispositivi più avanzati sono i cosiddetti box mod che consentono una maggiore personalizzazione dell’esperienza di vaping, dato che è possibile modificare i principali componenti in base alle proprie preferenze.

Così, ad esempio, è possibile sostituire tanto l’atomizzatore (il serbatoio per il liquido che è collegato alla batteria e che consente di vaporizzare il liquido) quanto il drip tip (il bocchino che si usa per aspirare il vapore).

Le box mod, quando funzionano in modo meccanico, non dispongono di circuiti elettronici di controllo per modulare la potenza della batteria. Pertanto, anche se dispongono di maggiori funzioni rispetto alle e-cig di base, sono più complicati da utilizzare (e richiedono una più attenta manutenzione, visto che si hanno più elementi che la compongono) e, dunque, sono più adatti per i vapers esperti.

Al contrario, i dispositivi per svapo più basici si prestano maggiormente per chi desidera iniziare a svapare, dal momento che hanno meno funzionalità e richiedono minore manutenzione.

Come si usa la sigaretta elettronica: consigli per i neo vapers

Se sei un principiante assoluto nell’utilizzo delle sigarette elettroniche, ecco alcune istruzioni per iniziare:

  1. Acquista uno starter kit che prevede una e-cig già montata e pronta per l’uso.
    Se sei interessato a comprare prodotti più evoluti, tieni presente che dovrai assemblare la tua sigaretta elettronica prima di usarla per la prima volta.
    Per poter svapare verifica queste condizioni: batteria carica, resistenza inserita correttamente all’interno dell’atomizzatore, serbatoio pieno di e-liquid e atomizzatore collegato alla batteria.
    Considera anche che la maggior parte dei modelli di e-cig ha un indicatore dello stato di caricamento. Dovresti usare il tuo dispositivo solo quando la spia ti segnala che la batteria è completamente carica. Altrimenti, lascia attaccato il device o solo la batteria, se estraibile, alla presa di corrente o alla porta USB del computer.
  2. Accendi la sigaretta elettronica. La maggior parte delle sigarette elettroniche si accende premendo il pulsante di accensione più volte consecutivamente; questo per evitare che un bambino possa per sbaglio accenderla.
    Se usi un device basico probabilmente troverai solo il pulsante ‘fire’, quello per l’accensione. Ma nel caso di dispositivi più evoluti avrai a disposizione più bottoni per il settaggio.
    In tal caso, le opzioni principali sono: un modulatore della potenza, il cui wattaggio massimo dipende dalla resistenza installata; e un regolatore del contrasto del tiro, che ti consente di decidere fra un tiraggio più corto e simile a quello di una sigaretta tradizionale (MTL o di guancia) e uno più aperto (DL o polmonare).
  3. Inala il vapore. Quando sei pronto a svapare, inspira lentamente dal drip tip della sigaretta elettronica, riempiendo la bocca di vapore per qualche secondo prima dell’espirazione.
    Stai attento a non inspirare troppo forte, poiché ciò potrebbe causare un eccesso di vapore e rendere l’esperienza di svapo poco piacevole.

Seguire queste tre semplici indicazioni dovrebbe aiutarti a iniziare a utilizzare la tua sigaretta elettronica in modo sicuro ed efficiente.

Leggi anche: Tutte le differenze tra le sigarette elettroniche e le box mod meccaniche

Che caratteristiche dovrebbe avere la miglior sigaretta elettronica per iniziare a svapare?

Le sigarette elettroniche disponibili sul mercato sono oggi talmente numerose che è difficile individuare quella più adatta alle proprie esigenze.

Individuare l'e-cig più adatta alle proprie esigenze

Se è la prima volta che acquisti una sigaretta elettronica, indubbiamente il requisito fondamentale è la facilità d’uso.

Assicurati di acquistare uno starter kit da un rivenditore affidabile e fai una ricerca sui modelli più adatti per un neo vaper (ti accorgerai che alcuni modelli sono progettati esclusivamente per i svapatori più esperti).

Se poi, il tuo obiettivo è quello di smettere di fumare, probabilmente otterrai maggiori benefici da una e-cig per tiro da guancia in combinazione con liquidi contenenti aromi tabaccosi e nicotina. A tal fine, potrebbe aiutare acquistare un modello dalla forma a tubo, perché consente di conservare anche la gestualità.

In conclusione

Se sei alla tua prima e-cig, ti consigliamo di acquistare un kit già pronto per l’uso, ossia una sigaretta elettronica già assemblata e dotata di tutte le componenti indispensabili per l’utilizzo (è possibile acquistare anche i pezzi singolarmente per assemblarli, ma è consigliabile farlo solo se si ha un po’ di esperienza nel settore).

In definitiva, punta su una e-cigarette che ti consenta di ricaricare i liquidi per sigaretta elettronica facilmente, che non abbia troppe funzioni complicate e che sia dotata di una batteria in grado di durare nel tempo.

Ciò detto, se non hai ancora acquistato la tua prima e-cigarette dai un’occhiata alla selezione di prodotti nel nostro store Terpy dove troverai anche i migliori liquidi per svapo, scegliendo tra le numerose proposte della nostra selezione.

Ti aspettiamo su Terpy.it!