Aromi e liquidi per pod mod: quali sono le differenze rispetto alle altre e-cig?

liquidi per pod mod

Ecco quali sono le caratteristiche dei liquidi più adatti alle pod mod.

Per coloro che vogliono smettere di fumare grazie alla sigaretta elettronica, i dispositivi migliori sono senza dubbio le pod mod, e-cig di piccole dimensioni e facile utilizzo. Un cenno va fatto però sui liquidi per pod mod, in quanto non tutti sono adeguati a questa classe di e-cig. Sorgono quindi i dubbi come: “posso svapare i liquidi sigaretta elettronica su una pod?”.

La risposta a questa domanda è sì ma ovviamente c’è un perché e, soprattutto, un come. Prima di addentrarci in questo argomento specifico, però, è bene fare qualche breve premessa, in modo da capire meglio per quale motivo le pod necessitano di liquidi con date caratteristiche.

Le pod sono sigarette elettroniche a tutti gli effetti e ricordano i vaporizzatori di prima generazione, nei quali il punto focale era ricreare, in modo più fedele possibile, l’esperienza tattile e sensoriale di una sigaretta a combustione. Gli elementi che caratterizzano le pod sono infatti:

  • Peso lieve
  • Dimensioni contenute
  • Tiro molto contrastato (MTL)
  • All-in-one (non scomponibile in parti)
  • Cartuccia per il liquido (Pod)
  • Batterie piccole (e quindi di durata limitata)

Il punto di forza delle pod non sta nella qualità dell’aroma né nella durata della batteria, piuttosto sull’altissimo livello di comodità nel portarsele dietro, grazie alla dimensione e al peso ridotti. Oltretutto, le pod sono quelle e-cig più simili alla sigaretta analogica per gestualità e tiro stretto di guancia.

liquidi per pod mod sigaretta elettronica

I liquidi per pod mod devono possedere delle caratteristiche tecniche precise, in modo da non gravare eccessivamente sulle resistenze molto delicate tramite cui esse vaporizzano. Andiamo ora a vedere come si possono miscelare in casa dei liquidi svapo fai da te adatti per pod mod.

Pod mod: che liquidi usare per avere una resa migliore.

Come accennato sopra, i liquidi per pod mod devono avere delle caratteristiche specifiche: ma cosa significa questo? Le resistenze che stanno dentro le cartucce pod sono molto delicate e non sono rigenerabili, ciò significa che una volta esauste, esse dovranno essere sostituite con delle nuove pre-confezionate.

Per tale motivo è sconsigliato l’utilizzo liquidi molto densi, che abbiano quindi una percentuale alta di glicerina vegetale. Ideali per le pod mod i liquidi 50/50 o, al massimo, sbilanciati su una maggioranza di glicole propilenico, che è più fluido della glicerina.

Oltretutto, le pod hanno una resa aromatica limitata ed è quindi controproducente avere un alto contenuto di glicerina, che appanna gli aromi. Ancora meglio sarebbe includere nella propria base neutra una percentuale di acqua bidistillata.

Scordati quindi pod mod con liquidi 70/30, che metterebbero in difficoltà la resistenza durante la vaporizzazione e probabilmente darebbero vita a schizzi di liquido bollente durante l’inalazione. Opta invece per una pari quantità di glicole e glicerina, in modo da allungare la vita della coil.

Se vuoi acquistare liquidi pronti per pod mod, raramente troverai dei prodotti specifici per questo tipo di dispositivi. Non c’è infatti nessun limite ufficiale all’utilizzo dei liquidi nelle pod ma un bravo venditore dovrebbe saperti consigliare a riguardo.

Leggi anche: Calcolatore e-liquid: come calcolare perfettamente la giusta quantità di ogni componente per il tuo liquido scomposto

Migliori aromi per pod mod: quali sono i più gettonati.

pod mod e aromi sigaretta elettronica

Se ti stai chiedendo quali siano i migliori aromi svapo per pod mod, probabilmente significa che anche tu sei rimasto affascinato dalla praticità di queste sigarette elettroniche. C’è da dire che questi modelli nascono per vaporizzare liquidi sintetici ma la tecnologia ha permesso negli ultimi anni di inserirci anche liquidi organici.

Esistono infatti liquidi pronti per pod mod di aziende produttrici di aromi tabaccosi organici. Le pod mod però si prestano bene anche ad aromi estratti naturali.

Tutti gli aromi per sigaretta elettronica che trovi su Terpy sono assolutamente svapabili su pod mod, a condizione di diluirli su base 50/50 o comunque con poca glicerina. In alternativa potresti scegliere eccellenti liquidi svapo già pronti come quelli che trovi cliccando qui: liquidi sigaretta elettronica. Ricorda sempre di scegliere una concentrazione 50/50 e il gioco è fatto!

Leggi anche: 3 motivi (classici) per cui la tua sigaretta elettronica perde liquido

Considerazioni finali.

Ora che sai quali liquidi sono più adatti ad essere caricati nelle pod mod, non ti resta che scegliere il modello di pod che più ti ispira e provare subito l’esperienza di svapo più smart di tutte. Le pod sono i vaporizzatori più adeguati da portare alle gite al mare o in montagna, magari legate al collo come fossero un ciondolo.

Queste e-cig, oltretutto, hanno una produzione di vapore molto discreta e si possono utilizzare anche in ambienti chiusi senza il rischio di creare cortine vaporose eccessive e fastidiose per gli altri. Quello che cerchiamo di dirti è che tutti i vaper dovrebbero dotarsi di una pod.

I liquidi svapo e gli aromi per sigaretta elettronica che puoi trovare su Terpy sono tra i migliori sul mercato e sono svapabili tranquillamente anche sulle pod, scegliendo una base eliquid 50/50 o un liquido pronto sempre con concentrazione 50/50. Clicca qui per acquistare subito i migliori prodotti svapo sul mercato!