Calcolatore e-liquid: come calcolare perfettamente la giusta quantità di ogni componente per il tuo liquido scomposto.

calcolatore e-liquid sigaretta elettronica

Ecco come utilizzare un calcolatore per liquidi scomposti.

Se stai pensando di usare un e-liquid calculator per conoscere le esatte dosi di ogni ingrediente per comporre i tuoi liquidi sigaretta elettronica fai da te, qui troverai le informazioni che cerchi. Per diluire gli aromi svapo e l’eventuale nicotina liquida nel liquido base sigaretta elettronica avrai bisogno di un po’ di nozioni base.

I vaper alle prima armi spesso si sentono sopraffatti dalla enorme quantità di argomenti che sentono nominare sui gruppi Facebook e capita che la confusione prende il sopravvento. Ciò che è importante capire subito è che bisogna andare per gradi.

Nulla ovviamente ti vieta di acquistare ed utilizzare liquidi scomposti per e-cig anche se sei nuovo nel mondo del vaping: ciò che ti serve infatti è solo qualche dritta. I liquidi svapo Terpy, per esempio, sono di facile utilizzo anche per i neo-vaper e in questo articolo ti spiegheremo il perché.

Ma cominciamo con qualche piccolo punto di riferimento iniziale che è bene avere per capire meglio come miscelare un liquido scomposto per e-cig. Vogliamo iniziare proprio dalla base, in modo da non perderci nessun concetto o passaggio, perciò parliamo di base neutra, chiamata anche liquido base sigaretta elettronica o base eliquid.

liquid calculator per liquidi sigaretta elettronica scomposti

Calcolo nicotina su base neutra: ecco come farlo con facilità.

Prima di utilizzare un calcolatore per e-liquid sarebbe bene conoscere un minimo i singoli componenti che andremo a miscelare. Il primo concetto importante è quello di base neutra per sigarette elettroniche: di tratta di una soluzione composta da glicerina vegetale e glicole propilenico che viene vaporizzata tramite atomizzatore.

L’atomizzatore è quel componente della sigaretta elettronica (può essere intercambiabile oppure, nei sistemi all-in-one e nelle pod mod, è integrato nella e-cig) nel quale avviene la vaporizzazione. Esso è collegato alla batteria del dispositivo, che funge da motore.

La prima scelta di un vaper è quella di utilizzare o meno la nicotina liquida: questa componente può aiutare quelle persone che passano dalla sigaretta tradizionale alla e-cig. È tuttavia consigliabile abbassarne gradualmente la percentuale fino ad arrivare a zero.

Per chi decide di optare per questa strada, la prima cosa da fare è capire come calcolare la nicotina nella base neutra: farlo senza scervellarsi con formule matematiche è possibile. Esistono delle tabelle di riferimento per sapere il livello di nicotina disciolta in una data quantità di base. Te ne proponiamo una qui sotto:

  • 100 ml base neutra al 2% di nicotina: 90 ml di base + 1 flacone da 10 ml di base neutra a 20 mg/ml di nicotina
  • 100 ml base neutra al 4% di nicotina: 80 ml di base + 2 flaconi da 10 ml di base neutra a 20 mg/ml di nicotina
  • 100 ml base neutra al 6% di nicotina: 70 ml di base + 3 flaconi da 10 ml di base neutra a 20 mg/ml di nicotina
  • 100 ml base neutra all’8% di nicotina: 60 ml di base + 4 flaconi da 10 ml di base neutra a 20 mg/ml di nicotina
  • 100 ml base neutra al 10% di nicotina: 50 ml di base + 5 flaconi da 10 ml di base neutra a 20 mg/ml di nicotina

E così via, fino ad arrivare ad un massimo di 20% di nicotina nella base neutra, limite fissato per legge al fine di tutelare la salute dei vapers. Ora sai cosa fare dei flaconi di glicole, glicerina e basette neutre nicotinate che stanno prendendo polvere su quella mensola. Vediamo ora come sfruttare un e-liquid calculator per il passo successivo.

Leggi anche: 3 motivi (classici) per cui la tua sigaretta elettronica perde liquido

Calcolatore liquidi scomposti: tutto quello che devi sapere per usarlo al meglio.

Nelle righe precedenti abbiamo visto come fare il calcolo della diluizione di nicotina nel liquido base sigaretta elettronica. Se però vuoi aggiungere alla base degli aromi svapo prelibati, dovrai conoscere le giuste quantità delle componenti da utilizzare per comporlo al meglio.

La percentuale di diluizione in base neutra di un aroma concentrato è solitamente consigliata dal produttore stesso: nel caso degli aromi più comunemente si attesta sul 10%.

In virtù della percentuale di diluizione dell’aroma che sceglierai, potrai fare il calcolo dei millilitri da utilizzare per comporre il tuo e-liquid. Per farlo, potresti usare un calcolatore per liquidi scomposti: ne troverai a iosa negli app store per smartphone, come ad esempio “Liqcalc” oppure “E-liquid calculator – Vape tool“.

calcolatore liquidi scomposti e aromi sigaretta elettronica

Tuttavia, una volta miscelata la base neutra, con o senza nicotina, sarà abbastanza intuitivo diluire l’aroma concentrato nella percentuale voluta se ti atterrai a quantità standard.

Non è così difficile, tuttavia spesso non abbiamo tutto il tempo del mondo e materiale base in abbondanza ed utilizzare un calcolatore può agevolare. In particolare, quando hai rimasugli di aromi o base neutra, il calcolatore può salvarti da complicate proporzioni!

Cosa aspetti allora? Clicca qui e acquista subito i migliori prodotti per sigaretta elettronica del mercato su Terpy!