3 motivi (classici) per cui la tua sigaretta elettronica perde liquido

la mia sigaretta elettronica perde liquido

Ecco i motivi per cui la tua sigaretta elettronica perde liquido, proprio in questo momento.

Sempre la stessa storia: tiri fuori la tua e-Cigarette dalla tasca e la senti completamente bagnata di liquidi svapo. Ne avevi già il sospetto ben prima di prenderla, per via del profumo di aromi per sigaretta elettronica troppo intenso, come se (proprio com’è successo) il liquido fosse fuoriuscito dalla sua sede.

Non preoccuparti troppo però: è successo a tutti almeno una volta. Probabilmente il tuo atomizzatore non ha niente di strano, e oggi ti parleremo sia delle cause che delle soluzioni a questo problema.

Se quindi hai digitato su Google “La mia sigaretta elettronica perde liquido”, hai trovato l’articolo giusto che ti aiuterà a comprendere il perché succede e in che modo puoi risolvere. Iniziamo subito!

1) Fuoriuscita di liquido dalla sigaretta elettronica? Pulisci l’atomizzatore, cambia il cotone e la resistenza.

liquido che fuoriesce da sigaretta elettronica

Una delle prime cose che dovresti chiederti se la tua sigaretta elettronica inizia a perdere liquidi svapo è la seguente: “Da quanto tempo non pulisco l’atomizzatore?”. Ricorda che devi sostituire periodicamente la coil (le tempistiche per cambiare la resistenza si aggirano intorno ai 7 giorni, ma in realtà tutto dipende dalla frequenza di utilizzo dell’E-Cig), cambiare il cotone e lavare bene l’atomizzatore.

Nello specifico, dovresti lavare bene l’atomizzatore sotto l’acqua corrente a ogni cambio cotone e resistenza; inoltre dovresti periodicamente smontarlo in tutte le sue parti, lavarlo (sempre sotto acqua corrente preferibilmente calda) e igienizzarlo.

Le modalità di igienizzazione possono essere differenti. Tra le più utilizzate troviamo il lavaggio nel pulitore a ultrasuoni e l’ammollo di ogni parte dell’atomizzatore in acqua calda e bicarbonato/ aceto di vino bianco.

Per rimuovere ogni residuo di sporco ti consigliamo di aiutarti con un vecchio spazzolino da denti o con una spazzolina meccanica da usare delicatamente.

Ricorda: un atomizzatore pulito è un atomizzatore funzionale. Cambiare all’occorrenza il cotone, la resistenza e lavare e igienizzare la sigaretta elettronica è indispensabile affinché questa non perda liquido. Nonostante possano sembrarti dei procedimenti alquanto noiosi, se vuoi usare l’E-Cig devi mettere in conto la sua manutenzione e la sua pulizia.

Leggi anche: Pulizia atomizzatore dell’E-Cig: dritte per una pulizia perfetta

2) La sigaretta elettronica perde liquido? Il problema potrebbe essere proprio l’E-Liquid.

Ci sono dei liquidi sigaretta elettronica che presentano una composizione inadatta a determinate sigarette elettroniche. Per esempio gli E-Liquid con un rapporto PG/VG del 50/50 (più eventuali aromi svapo e/o nicotina) risultano di solito più adatti per le sigarette elettroniche entry level in quanto vanno bene anche se i dispositivi presentano fori dell’aria molto piccoli.

Se usi un liquido con maggiori quantità di Glicole Propilenico rispetto alla Glicerina Vegetale su un dispositivo entry level, la densità potrebbe essere eccessiva e il liquido potrebbero non passare correttamente attraverso i fori che permettono l’assorbimento da parte del cotone.

Di conseguenza l’atomizzatore potrebbe perdere liquido.

La stessa identica cosa può succedere in una situazione opposta: anche utilizzare liquidi sigaretta elettronica troppo fluidi per sigarette elettroniche non entry level potrebbe causare delle perdite. Il cotone, in questo caso, assorbe troppo liquido e non riesce a trattenerlo, causando quindi la sua fuoriuscita dall’atomizzatore.

Per risolvere puoi quindi utilizzare un liquido maggiormente adatto alla tua E-Cig: generalmente i liquidi più fluidi vanno bene per sigarette elettroniche con fori dell’aria molto piccoli, mentre i liquidi più densi sono maggiormente adatti a dispositivi con fori dell’aria più larghi.

Il problema è quindi da ricondurre alla concentrazione PG/VG (ricorda che il Glicole Propilenico è più denso della Glicerina Vegetale), non alla quantità di nicotina liquida né alla percentuale di aromi per sigaretta elettronica.

3) Sigaretta elettronica che perde liquido: verifica lo stato di usura dell’O’ring.

Se la tua E-Cigarette ha iniziato a perdere liquido improvvisamente, il problema potrebbe essere un O’ring molto usurato, rotto o in qualche modo danneggiato. In questo caso il tank non risulta più sottovuoto e di conseguenza perde liquido.

Per questo motivo controlla periodicamente lo stato delle guarnizioni della tua sigaretta elettronica e tieni sempre qualche O’ring di scorta: non si sa mai che l’E-Cig inizi a perdere liquido da un momento all’altro!

Il serbatoio, infatti, deve essere sempre chiuso ermeticamente. Per questo motivo – oltre che le cattive condizioni degli O’ring – anche filature del vetro, guarnizioni mal posizionate e altri danni al tank potrebbero causare la fuoriuscita dell’E-liquid.

Leggi anche: Agitatore magnetico: cos’è e quali caratteristiche deve avere quello per lo svapo

Altri possibili motivi per cui l’atomizzatore della tua E-Cig perde liquido.

Le motivazioni esposte nei precedenti paragrafi sono le più comuni per quanto riguarda la perdita di liquido dalla sigaretta elettronica. Ma i motivi possono essere anche altri: il foro dell’aria chiuso, la batteria poco adeguata all’atomizzatore, un tank troppo pieno…

La sigaretta elettronica non è un dispositivo facile da utilizzare e alcune circostanze (come la perdita di E-Liquid) possono portarti a dei forti dubbi. Ma non preoccuparti: tutto ha una soluzione! Continua a seguire il nostro blog per avere informazioni sui liquidi per sigaretta elettronica e altre curiosità del mondo dello svapo.

E se vuoi acquistare i migliori prodotti svapo, visita subito lo shop online Terpy!