La sigaretta elettronica ingiallisce i denti? Ecco la verità

la sigaretta elettronica ingiallisce i denti

Scopriamo insieme se utilizzare la e-cigarette può favorire l’ingiallimento dei denti oppure no

Da tanto tempo è risaputo che il fumo della sigaretta analogica causi l’ingiallimento dei denti, per via del catrame e di altre sostanze in esso contenute. 

Tanti utenti, però, sono curiosi di sapere se anche l’utilizzo della sigaretta elettronica possa provocare lo stesso problema.

Anche la sigaretta elettronica ingiallisce i denti?

Oppure lo svapo permette di mantenere un sorriso sempre bianco e brillante?

Ecco tutti i chiarimenti sulla faccenda.

Le sigarette elettroniche ingialliscono i denti? Ecco la risposta

Per scoprire se anche la sigaretta elettronica, come la sigaretta analogica, possa causare l’ingiallimento dei denti, occorre partire dal principio.

Le classiche sigarette a base di tabacco, per poter essere fumate, devono essere accese con un accendino. 

ragazza che fuma costretta a prenotare lo sbiancamento dentale

Questo significa che il tabacco viene sottoposto al processo di combustione, un meccanismo che provoca la formazione di catrame e altre sostanze dannose, che hanno la facoltà di fissarsi nelle superfici con le quali entrano a contatto, denti compresi.

Queste sostanze, inoltre, favoriscono la formazione di tartaro che, a sua volta, rende la superficie dei denti più ruvida e quindi più soggetta all’accumulo dei pigmenti generati dal tabacco bruciato.

Il vapore delle e-cigarettes, invece, non prevede nessun tipo di combustione, ma viene prodotto semplicemente con il riscaldamento dei liquidi svapo tramite una resistenza collegata a una batteria.

Questo significa che nel vapore prodotto dalle sigarette elettroniche non è presente né il catrame né tutte le altre sostanze dannose che tendono a provocare l’ingiallimento dentale.

Come puoi intuire, quindi, le e-cigarettes possono essere considerate a tutti gli effetti sigarette che non macchiano i denti, anche se è bene chiarire che in merito sono in corso diversi studi.

Scopriamo i risultati di uno dei più significativi, svolti nel nostro territorio nazionale.

Leggi anche: Cos’è la sigaretta elettronica a guancia e come si utilizza

Effetti della sigaretta sui denti: risultati di uno studio

Sul numero di dicembre della rivista medica Medicine, nel 2016 è stato pubblicato il risultato di uno studio che aveva come obiettivo proprio quello di capire che effetti potesse avere l’utilizzo della sigaretta elettronica sui denti.

Che cosa è emerso da questo studio?

La sigaretta elettronica fa male ai denti e causa il loro ingiallimento, oppure no?

I ricercatori dell’Istituto di Ricerca Tecnologica dell’Ospedale Marrelli e della Clinica Calabrodental di Crotone, in collaborazione con quelli dell’Università di Bari e guidati dal dr. Marco Tatullo, hanno osservato per quattro mesi un campione di centodieci ex fumatori passati all’utilizzo della sigaretta elettronica.

A questi individui è stato chiesto di mantenere la solita routine di igiene orale e di continuare a evitare di fumare sigarette tradizionali per tutta la durata dello studio.

Per monitorare la salute del cavo orale di ogni ex fumatore, è stato fissato un controllo all’inizio dei quattro mesi, uno dopo due mesi e uno ai quattro mesi.

Ciò che è emerso da questi controlli è che dopo quattro mesi di vaping, sia la formazione di placca sia la formazione di macchie erano diminuite significativamente.

Questo significa che la sigaretta elettronica non ingiallisce i denti e permette di migliorare la salute di tutto il cavo orale!

Oltre alla diminuzione del giallo sui denti, infatti, su alcuni neo-vaper è stato riscontrato anche un notevole miglioramento riguardo ad altre problematiche, come il sanguinamento gengivale e, in linea generale, quasi tutti hanno riscontrato miglioramenti nella percezione di gusto e olfatto e hanno riscontrato dei benefici a livello respiratorio.

ragazza con sorriso bianchissimo dopo essere passata allo svapo

Esistono dei casi in cui i liquidi svapo potrebbero macchiare i denti?

Chiarito che in linea generale lo svapo non dovrebbe ingiallire i denti, tanti utenti si domandano se questo discorso valga per l’utilizzo di qualsiasi tipologia di prodotto.

Anche se i dati per ora sono molto incoraggianti, le ricerche scientifiche in merito sono ancora poche, e non è da escludere che alcuni liquidi o aromi svapo, con il passare del tempo potrebbero tendere a macchiare la dentatura.

In particolare, sono stati messi sotto esame gli aromi organici, considerati ottimi del punto di vista della resa del gusto e dei sapori, ma molto criticati per il fatto che sporcano eccessivamente la resistenza della e-cigarette.

Ecco, si pensa che alcuni di questi aromi potrebbero causare anche l’ingiallimento dei denti ma, acquistando prodotti di qualità, questa eventualità è decisamente rara.

Leggi anche: Sigaretta elettronica da donna: ecco i modelli migliori da tenere in borsetta!

Per concludere

Come abbiamo visto, data l’assenza di catrame e di tante altre sostanze dannose, la sigaretta elettronica rispetto alla sigaretta analogica non solo permette di migliorare la salute a livello generale, ma non provoca nemmeno l’insorgere dei denti gialli.

Naturalmente, per evitare spiacevoli sorprese, è importante che utilizzi solo ed esclusivamente liquidi per sigaretta elettronica di qualità. Questo perché, in quelli più scadenti o in quelli di origine organica, non è escluso che possano essere aggiunti degli aromi svapo contenenti sostanze naturalmente coloranti.

Se vuoi vivere le tue esperienze di svapo con spensieratezza e con la certezza di poter mantenere un sorriso bianco e curato, ti invitiamo a visitare il nostro store online Terpy.

Scegli i liquidi che preferisci in base ai tuoi gusti personali: ci sono i liquidi tabaccosi, i liquidi cremosi o fruttati, quelli speciali e poi le basi neutre da mixare con gli altri ingredienti, a tuo piacimento.

Grazie ai prodotti in vendita nel nostro e-shop potrai svapare con la certezza di utilizzare solo prodotti di qualità sicuri e performanti.

Ti aspettiamo su Terpy.it!