Glicerina vegetale: cos’è e perché tutti ne parlano

glicerina vegetale cos'è

Ecco che cos’è la glicerina vegetale e come si usa nella sigaretta elettronica.

I liquidi sigaretta elettronica sono composti generalmente da due elementi principali: il glicole propilenico e la glicerina vegetale. Cos’è la glicerina vegetale? Molte persone la utilizzano ma non sanno che cosa sia realmente e da dove derivi.

La glicerina vegetale, altrimenti detta glicerolo, viene utilizzata nel mondo dello svapo per creare, insieme al glicole propilenico, la base neutra per sigaretta elettronica (base eliquid).

Si tratta di un composto organico estratto tramite idrolisi dagli oli vegetali (come ad esempio l’olio di cocco). Creando una reazione con l’acqua, le molecole di glicerina si distaccano dagli acidi grassi e si separano in glicerina grezza, acqua e olio.

aromi svapo e glicerina vegetale

Attraverso poi un processo di distillazione si ottiene la glicerina vegetale pura che si presenta come un liquido trasparente viscoso, inodore e dal sapore dolciastro. Essa è sostanzialmente un prodotto naturale che si trova anche all’interno dell’organismo umano e in quello animale, perciò del tutto sicura.

Andiamo ora a vedere quali sono le caratteristiche della glicerina vegetale e i suoi utilizzi.

Glicerina liquida: uso commerciale e proprietà.

Come anticipato nelle righe precedenti, la glicerina vegetale è un composto organico naturale estratto da vari tipi di oli vegetali mediante un processo (non chimico) di idrolisi. Essa appare come un liquido molto denso, trasparente, inodore e dal sapore dolce.

Questo prodotto naturale possiede una grande proprietà umettante, in quanto ha la capacità di catturare l’umidità dell’aria, motivo per il quale è ampiamente utilizzato in cosmesi. La sua caratteristica intrinseca di idratazione ne permette l’utilizzo anche all’interno di alcune tipologie farmaci, come le pomate.

Altro impiego della glicerina vegetale viene fatto nella produzione di shampoo, in quanto essa dona grande morbidezza ai capelli, usata assieme ad altri prodotti e non in purezza. Ma il maggior utilizzo della glicerina liquida avviene nel mondo dello svapo.

In accoppiata al glicole propilenico, essa compone la base neutra per sigaretta elettronica, svapabile anche senza aromi. Mediante il riscaldamento della resistenza dell’atomizzatore, la base viene vaporizzata in modo da simulare il fumo della sigaretta analogica, solo con un sapore più dolce, non cancerogeno e senza sostanze nocive.

Tuttavia, nella maggioranza dei casi la base neutra viene utilizzata per la diluizione degli aromi per sigaretta elettronica. Andiamo ora a vedere nello specifico l’uso della glicerina vegetale nel mondo dello svapo.

Leggi anche: La sostanziale differenza tra aromi e liquidi

Glicerina vegetale da svapo: ecco qual è il ruolo della glicerina nei liquidi per e-cig.

glicerina vegetale e aromi sigaretta elettronica

La base neutra per sigaretta elettronica è composta solitamente da glicerina vegetale e glicole propilenico e costituisce la base di ogni liquido da svapo. L’essenza degli e-liquid però è merito degli aromi per e-cig.

Gli aromi, infatti, vengono diluiti in base neutra secondo i gusti personali del vaper ma solitamente conviene seguire le linee guida del produttore, per evitare concentrazioni eccessive o troppo labili.

Le basi eliquid neutre, acquistabili in commercio già pronte o componibili in casa, possono essere composte da percentuali diverse di glicerina e glicole. La base neutra più diffusa è quella 50:50, in cui le due componenti si equivalgono.

Tuttavia, le qualità della glicerina vegetale all’interno del processo di vaporizzazione, permettono di giocare sulle percentuali di composizione della base per ottenere vapori di diversa entità. La glicerina infatti, ha la capacità di rendere più denso e corposo il vapore delle e-cig (i cosiddetti “nuvoloni”) e anche di dare un hit più pronunciato (sensazione di colpo in gola).

Per tale motivo le composizioni delle basi neutre possono essere di vario genere, a seconda della destinazione di svapo che avranno. In MTL, lo svapo di guancia (produzione di vapore modesta), si prediligono le 50:50 o le 60:40, mentre percentuali maggiori di glicerina sono destinate allo svapo in flavour e cloud chasing (per fare i nuvoloni).

Il glicole, dal suo canto, ha il ruolo di diluire la glicerina che, essendo molto densa, tende ad appannare gli aromi: insieme infatti formano una combo perfetta per lo svapo. Tuttavia, esistono persone intolleranti al glicole propilenico e in questo caso la base neutra può essere composta da glicerina diluita con acqua bidistillata.

Leggi anche: Migliori aromi concentrati per sigaretta elettronica: 3 caratteristiche che devi conoscere

Utilizza la glicerina vegetale e il glicole propilenico per svapare

Per svapare gli aromi dovrai diluirli in base neutra per sigaretta elettronica

Puoi vaporizzare i liquidi sia in MTL che in flavour e cloud chasing, modificando la composizione della base neutra in virtù del tuo tipo di vaping preferito. L’esperienza sarà in ogni caso pazzesca!

Che aspetti allora? Clicca qui per acquistare adesso i migliori prodotti per sigaretta elettronica sul mercato!