Best practices per svapatori: come dosare liquidi sigaretta elettronica

come dosare liquidi sigaretta elettronica

Ecco come mixare i liquidi sigaretta elettronica in 3 semplici mosse!

Hai già sperimentato l’utilizzo di liquidi svapo pronti e ora vuoi realizzarli a casa acquistando i vari componenti su Terpy? Ottima idea, ma se sei alle prime armi dovrai conoscere il metodo esatto per mixarli: probabilmente ti stai chiedendo come dosare liquidi sigaretta elettronica, e oggi ti daremo la risposta!

Conoscerai nei minimi dettagli la composizione del liquido sigaretta elettronica in percentuali, le modalità di miscelazione, i tempi di maturazione e tanto altro ancora.

Sei pronto? Allora iniziamo subito.

Cosa acquistare per dosare al meglio i liquidi per sigaretta elettronica.

attrezzatura liquidi sigaretta elettronica fai da te

Al fine di ottenere dei liquidi svapo preparati a regola d’arte, devi sapere prima di tutto cosa acquistare tra accessori e ingredienti. Ecco di seguito due brevi elenchi che ti serviranno come una sorta di lista della spesa:

Accessori per la realizzazione di liquidi sigaretta elettronica a casa

  • Un contenitore graduato, come quelli che si utilizzano in cucina. In questo caso dedicalo solamente alla preparazione dei liquidi.
  • Guanti in lattice, in modo da proteggere le mani dalle sostanze che andrai a toccare (in particolare la nicotina liquida, se hai intenzione di utilizzarla).
  • Una siringa, possibilmente con un ago grosso e senza punta.
  • Un flacone grande per preparare il liquido, preferibilmente con un tappo in quanto dovrai agitare il contenuto. In alternativa puoi acquistare un agitatore magnetico che ti faciliterà le operazioni.
  • Flaconcini più piccoli dove travasare la base eliquid (se pensi di voler comporre liquidi di gusti diversi). Vanno bene quelli da 60 o da 100 ml così da poterli trasportare comodamente anche in aereo.
  • Un pennarello indelebile o, in alternativa, etichette adesive personalizzabili in modo da poter annotare i dettagli sui vari liquidi da te realizzati. Dovrai infatti scrivere la data di preparazione, gli aromi usati, il rapporto VG/PG e le eventuali quantità di nicotina presenti.

Ingredienti per i liquidi sigaretta elettronica personalizzati

E ora andiamo a vedere come miscelare i liquidi per sigaretta elettronica fai da te.

Leggi anche: Cosa contiene il liquido della sigaretta elettronica? È presto detto.

1) Realizza il tuo liquido base sigaretta elettronica.

Il primo passaggio da mettere in atto per realizzare liquidi svapo fai da te è realizzare la base eliquid, chiamata anche base neutra perché non ha alcun gusto (in quanto non contiene aromi).

Indossa i guanti e decidi prima di tutto quanta realizzarne (ti consigliamo 1 litro in modo da averne una grossa quantità pronta all’uso) e quali percentuali di Glicole Propilenico e Glicerina Vegetale usare.
Se hai già confidenza con i liquidi svapo pronti conoscerai bene il tuo rapporto PG/VG preferito, in alternativa puoi scegliere di iniziare con un 50/50 e poi aggiungere alcuni ml in più di uno o dell’altro componente.

Dopo aver unito PG e VG shakera il contenitore oppure mischia bene la base neutra con l’aiuto di un attrezzo ben pulito.

2) Unisci aromi ed eventualmente la nicotina liquida.

composizione liquido sigaretta elettronica percentuali

Adesso che hai il tuo liquido base sigaretta elettronica da 1 litro, puoi prendere i flaconcini vuoti più piccoli, gli aromi, le basette nicotina e realizzare i tuoi liquidi svapo personalizzati.

La concentrazione ideale per quanto riguarda gli aromi è del 10%, mentre per la nicotina sta a te decidere quale percentuale utilizzare; idealmente possiamo considerare basse le quantità di nicotina fino a 6 mg, medie fino a 12 mg e alte dai 12 mg in su.

Vediamo di seguito 5 esempi di dosaggio, il primo senza l’utilizzo di nicotina e gli altri con diverse percentuali di questa sostanza, tenendo sempre in considerazione il 10% di aroma:

Dosaggio liquido sigaretta elettronica 100 ml senza nicotina

  • 90 ml di base eliquid
  • 10 ml di aroma

Dosaggio liquido sigaretta elettronica 100 ml con nicotina 3

  • 73,3 ml di base eliquid
  • 2 basi nicotina da 10ml con nicotina da 18mg (utilizza 1 flacone per intero e 1 flacone per 6,7 ml)
  • 10 ml di aroma

Dosaggio liquido sigaretta elettronica 100 ml con nicotina 6

  • 56,7 ml di base eliquid
  • 4 basette nicotina da 10 ml con nicotina da 18 mg (utilizza 3 flaconi per intero e 1 flacone per 3,3 ml)
  • 10 ml di aromi svapo

Dosaggio liquido sigaretta elettronica 100 ml con nicotina 9

  • 40 ml di base eliquid
  • 5 basette nicotina da 10 ml da 18 mg (utilizza tutti e 5 i flaconcini per intero)
  • 10 ml di aroma

Dosaggio liquido sigaretta elettronica 100 ml con nicotina 18

  • 10 basette nicotina da 10 ml
  • 10 ml di aroma

Leggi anche: Ecco come portare i tuoi liquidi per sigaretta elettronica in aereo in tutta sicurezza.

3) Agita il tuo liquido per sigaretta elettronica fai da te e lascialo riposare.

Ora che hai unito tutti gli ingredienti non ti resta altro da fare che mischiarli: chiudi le tue boccette e agitale energicamente, poi lasciale riposare in un luogo fresco e asciutto, preferibilmente al buio. Quest’ultimo passaggio ti permette di far accorpare al meglio tutti i componenti dei tuoi liquidi svapo e ottenere un sapore ottimale.

I tempi di riposo sono variabili e possono arrivare anche a 10/15 giorni (di solito un liquido per sigaretta elettronica è pronto quando assume un colore ambrato)… Ma se hai fretta c’è un metodo molto semplice che ti permette di accelerare la maturazione e utilizzare il tuo liquido quasi subito: immergi il flacone in acqua calda per 1 ora (la boccetta deve essere preferibilmente in vetro e rigorosamente senza tappo). Ogni 15 minuti agita il flacone e cambia l’acqua del contenitore in modo che sia sempre calda.

Ora sei pronto a realizzare i tuoi liquidi svapo fai da te: acquista subito tutti gli ingredienti su Terpy.it e dai il via alle danze!