Aroma concentrato per sigaretta elettronica: ecco come usarlo

aroma concentrato sigaretta elettronica

Vuoi capire come diluire un aroma concentrato per sigaretta elettronica? Qui trovi le nostre dritte per creare i tuoi mix personalizzati

Se per le tue esperienze di vaping oltre ai liquidi svapo già pronti hai deciso di provare a miscelare una base e-liquid a un aroma concentrato per sigaretta elettronica, è probabile che tu ti stia chiedendo come dosarlo correttamente.

Come si usano gli aromi concentrati per sigaretta elettronica?

È possibile utilizzarne anche più di uno contemporaneamente?

Ecco tutti i chiarimenti ai tuoi dubbi.

come diluire l'aroma concentrato per sigaretta elettronica

Perché acquistare basi aromi separatamente anziché i liquidi già pronti?

In commercio esistono tantissime proposte di liquidi per sigaretta elettronica già pronti: alcuni sono scadenti, altri invece di ottima qualità. Nonostante ciò, è difficile che riescano a soddisfare i vapers più esigenti, che sono alla ricerca di esperienze di svapo di un certo tipo.

È proprio in questo caso che entrano in gioco gli aromi per e-cigarette. 

Perché scegliere di acquistare separatamente un liquido base e un aroma concentrato per sigaretta elettronica?

La risposta sta prevalentemente nell’intensità del gusto e del profumo a cui si vuole arrivare.

Mentre i liquidi già pronti contengono una percentuale di aromi svapo prestabilita, acquistando basi e aromi separatamente, si può scegliere in che misura aggiungere questi ultimi, affinché si sentano in modo più delicato o più intenso.

Vediamo, dunque, come utilizzarli.

Leggi ora: Sigaretta elettronica: conviene o è tutta una montatura?

Come diluire un aroma concentrato per sigaretta elettronica?

Se vuoi creare un liquido svapo personalizzato a partire dalla base e dagli aromi per sigaretta elettronica, è importante che proceda utilizzando delle piccolissime dosi di prodotto.

Solo così potrai capire con precisione quanti millilitri di aroma aggiungere alla base per realizzare la miscela perfetta per te e potrai procedere allo stesso modo anche le volte seguenti.

Vediamo cosa occorre per miscelare gli ingredienti del tuo liquido svapo nel modo migliore:

  • base e-liquid (o glicole propilenico e glicerina vegetale separati);
  • aromi per sigaretta elettronica;
  • nicotina liquida (facoltativa);
  • guanti (per proteggere le mani nel caso di contatto con la nicotina);
  • un contenitore graduato;
  • una siringa graduata con ago grosso.

Dopo aver preso tutti gli ingredienti sotto mano, ti consigliamo di leggere le istruzioni fornite dall’azienda produttrice dell’aroma, perché troverai sicuramente dei suggerimenti riguardo alla percentuale di diluizione del prodotto.

Vediamo qualche esempio per capire come dosare gli aromi:

  • Vuoi creare 30 ml di liquido svapo con aroma al 12%?
    Allora moltiplica 30 per 12 e poi dividi per 100 (30×12:100=3,6) e il risultato ottenuto sarà il quantitativo di aroma (in millilitri) da aggiungere al liquido base per sigaretta elettronica.
  • Vuoi utilizzare due diversi aromi contemporaneamente nella stessa base?
    In questo caso ti consigliamo di utilizzare due aromi caratterizzati dalla stessa percentuale di diluizione così, prendendo come riferimento il quantitativo di aroma da diluire in una determinata dose di liquido base, non dovrai far altro che dividerlo a metà e non rischierai che uno prevalga sull’altro.

Con materiale e calcoli alla mano ora non ti resta che procedere, riempiendo prima di tutto il contenitore graduato con il liquido base (già pronto o creato da te mescolando GV e GP) e, successivamente, aspirando la giusta dose di aroma con una siringa graduata, in modo da poterla rilasciare nella base in modo super preciso. Naturalmente, se la utilizzi, aggiungi anche la nicotina e poi mescola il tutto accuratamente, in modo da poterlo subito utilizzare.

esempi di aromi tabaccosi su Terpy

Aromi concentrati migliori: ecco le nostre proposte

Come abbiamo visto, utilizzare gli aromi svapo è molto semplice e da la possibilità di personalizzare le esperienze di vaping.

A questo punto, però, ti starai domandando quali sono gli aromi concentrati migliori: c’è qualche dritta da seguire?

Per vivere le migliori esperienze di svapo il segreto è utilizzare aromi che riproducono il più fedelmente possibile il gusto e il profumo degli alimenti o delle piante a cui fanno riferimento. 

Per spiegarla in parole semplici, un liquido a cui è stato aggiunto un aroma al limone, dovrà riprodurre il vero gusto e il profumo del frutto e non avere un profumo finto e chimico.

Se cerchi degli spunti per l’acquisto, ti consigliamo di visitare il nostro store Terpy, dove potrai scegliere tra ben trentadue gusti di aromi svapo differenti

In particolare potrai scegliere tra:

Si tratta di aromi di prima qualità, che possono essere mixati anche tra di loro, per creare delle miscele uniche e speciali in grado di soddisfare anche i gusti dei vapers più esigenti, e per vivere le esperienze di svapo in modo sempre diverso e mai banale.

Leggi ora: Liquidi e aromi per sigaretta elettronica: quanti gusti ci sono?

Conclusioni: crea i tuoi liquidi svapo come un piccolo chimico

Se dopo questo breve approfondimento sull’utilizzo degli aromi concentrati per e-cigarette questi prodotti hanno conquistato la tua attenzione, non ti resta che fare visita al nostro store Terpy.it per acquistare quelli che preferisci e iniziare a creare le tue miscele per lo svapo personalizzate.

Scegli tra i diversi formati di base e-liquid (nel nostro store trovi anche il liquido base per sigaretta elettronica da 500 ml) e seleziona tutti gli aromi che rispecchiano i tuoi gusti tra i tabaccosi, i fruttati i cremosi e gli speciali.

Le tue prossime esperienze di svapo saranno certamente più appaganti e divertenti

Ti aspettiamo su www.terpy.it. A presto!