Best practices per svapatori: ecco a quante sigarette corrisponde boccetta liquido sigaretta elettronica

a quante sigarette corrisponde boccetta liquido sigaretta elettronica

Comparazione dei livelli nicotina tra la sigaretta elettronica e quella classica.

Probabilmente anche a te capita di chiederti a quante sigarette corrisponde una boccetta di liquidi sigaretta elettronica e magari hai pensato che non si possa calcolare in modo preciso. Ti sorprenderà invece sapere che esiste un modo per calcolare questa correlazione, di cui ti parleremo nelle prossime righe.

Se stai leggendo questo articolo presumiamo che tu sia già un vaper o ti stia comunque avvicinando al mondo delle e-cig e dei liquidi da svapo nel modo migliore, ovvero documentandoti. La consapevolezza è fondamentale per smettere di fumare con il vaping, in particolare per ciò che riguarda la nicotina liquida.

Ma andiamo dritti al dunque e vediamo a quante sigarette corrispondono 10 ml di liquido per sigaretta elettronica con nicotina in varie concentrazioni.

Ecco a quante sigarette corrisponde una boccetta di e-liquid con nicotina.

equivalenza liquido per sigaretta elettronica con nicotina

Vediamo subito qual è l’equivalenza in sigarette classiche di una boccetta pronta di e-liquid nelle varie concentrazioni di nicotina che si trovano comunemente sul mercato del vape:

  • 10 ml di liquido svapo a 4 mg/ml di nicotina >> 50 sigarette
  • 10 ml di liquido svapo a 6 mg/ml di nicotina >> 75 sigarette
  • 10 ml di liquido svapo a 9 mg/ml di nicotina >> 120 sigarette
  • 10 ml di liquido svapo a 12 mg/ml di nicotina >> 150 sigarette
  • 10 ml di liquido svapo a 16 mg/ml di nicotina >> 200 sigarette

Lette così queste cifre possono spaventare ma devi sapere che in realtà il quantitativo di nicotina che viene effettivamente rilasciata dopo la vaporizzazione si aggira sul 25% del valore indicato. In tal modo, per capire realmente la corrispondenza sigaretta/e-liquid è utile focalizzarsi sulla quantità di nicotina liquida contenuta in un serbatoio di e-cig medio, come puoi leggere qui di seguito:

  • 2 ml di e-liquid a 4 mg/ml di nicotina >> 10 sigarette
  • 2 ml di e-liquid a 6 mg/ml di nicotina >> 15 sigarette
  • 2 ml di e-liquid a 4 mg/ml di nicotina >> 24 sigarette
  • 2 ml di e-liquid a 4 mg/ml di nicotina >> 30 sigarette
  • 2 ml di e-liquid a 4 mg/ml di nicotina >> 40 sigarette

Perciò possiamo riassumere il tutto dicendo che una ricarica da 2 ml di liquidi per sigaretta elettronica con nicotina 4 corrisponde a poco più di un pacchetto di sigarette classico. Dunque se questo è il quantitativo giornaliero che consumavi da fumatore, puoi partire con degli e-liquid con tale valore ed eventualmente provare a cambiare.

Leggi anche: Glicerolo: a cosa serve e qual è il suo ruolo nei liquidi per sigaretta elettronica

A quanti tiri di sigaretta elettronica corrisponde una sigaretta classica?

liquidi sigaretta elettronica con nicotina

Se volessimo andare ancora più nello specifico e calcolare con precisione l’equivalenza in tiri di e-cig di una sigaretta classica, potremmo incontrare qualche difficoltà. Generalizzare sarebbe molto approssimativo e il motivo è che i fattori in gioco sono tanti, come puoi vedere qui di seguito:

  • Composizione del liquido per sigaretta elettronica (percentuali di PG e VG)
  • Valore della coil (resistenza dell’atomizzatore)
  • Voltaggio impostato per la vaporizzazione dell’e-liquid

Il consumo della stessa quantità di liquidi svapo all’interno di due diverse sigarette elettroniche avverrà dunque in modo differente, con più tiri (o puff) in una delle due. Lo stesso accadrebbe qualora provassi a vaporizzare il medesimo liquido in due e-cig uguali ma con coil di diverso valore o con un voltaggio (e quindi wattaggio) maggiore in una delle due.

Come diluire i liquidi per sigaretta elettronica in modo fai da te?

Come ben sai in commercio esistono liquidi per e-cig con nicotina già pronti all’uso oppure se preferisci puoi comporre i tuoi e-liquid in modo personalizzato, miscelando tra loro le seguenti componenti:

In questo modo avrai la possibilità di decidere in modo preciso il quantitativo di nicotina che vuoi all’interno dei tuoi liquidi svapo. I vantaggi di questa modalità sono sicuramente tanti:

  • Risparmio economico
  • Composizione base neutra
  • Percentuale di diluizione dell’aroma

Oltretutto, se scegli di miscelare i tuoi e-liquid in casa puoi ottenere un contenuto di nicotina che in commercio non troveresti. Ad esempio se volessi un liquido per sigaretta elettronica nicotina 8 e faticassi a trovarlo, il fai da te è senza dubbio la soluzione migliore al tuo problema.

Leggi anche: Calcolatore e-liquid: come calcolare perfettamente la giusta quantità di ogni componente per il tuo liquido scomposto.

Scegli la gradazione di nicotina più adatta alle tue esigenze con gli aromi Terpy.

Come hai avuto modo di leggere l’assorbimento della nicotina tramite il vaping è circa 1/4 di quello contenuto del tuo e-liquid e ciò ti fa capire che anche a parità d’uso la sigaretta elettronica porta ad un consumo minore rispetto alle classiche bionde. Inoltre in questo modo hai la possibilità di ridurre gradualmente il quantitativo di nicotina nei tuoi liquidi da svapo fino ad arrivare allo zero.

I prodotti Terpy sono disponibili in tantissimi gusti per soddisfare i palati più esigenti, tra liquidi tabaccosi e liquidi fruttati o cremosi. Scegli il tuo aroma preferito e crea le tue ricette personalizzate con il liquido base per sigaretta elettronica seguendo la nostra tabella delle diluizioni.

Non aspettare oltre! Clicca qui ed acquista subito tutto l’occorrente per miscelare i tuoi e-liquid!