5 consigli per scegliere il liquido da sigaretta elettronica migliore per te

5 consigli per scegliere il liquido da sigaretta elettronica migliore per te

Come capire qual è il liquido per sigaretta elettronica migliore? Alcune tips per i lettori di Terpy

Quando si acquistano i liquidi svapo ci sono alcune accortezze da tenere presenti durante la scelta. Soprattutto per chi ha in mente di trovare il liquido per sigaretta elettronica migliore sul mercato.

Migliore per le proprie necessità, è logico!

Cose fondamentali da considerare saranno sicuramente il sapore che si preferisce e il rapporto esistente tra glicole propilenico (Pg) e glicerina vegetale (Vg) per ottenere la giusta quantità di vapore.

Poi, una considerazione ovvia riguarda la possibilità di scegliere liquidi sigaretta elettronica con nicotina ed anche la percentuale di aroma nel liquido base.

Una volta comprese le proprie esigenze si potrà procedere all’acquisto dei migliori liquidi per sigaretta elettronica senza esitare.

liquidi sigaretta elettronica

Essere in grado di prendere decisioni adeguate, quando si tratta della propria salute, significa informarsi su determinati aspetti e sapere cosa è adatto, oltre a cosa piace di più.

Allora, ecco alcuni consigli dal blog di Terpy che potrebbero aiutare a fare la scelta giusta, prima di iniziare il viaggio in compagnia di una sigaretta elettronica, degli aromi svapo e di un liquido sigaretta elettronica fatto in casa o acquistato.

I consigli di Terpy per scegliere il liquido da sigaretta elettronica migliore

A chi non interessa fare “affari” quando si tratta di acquisti? Nel caso in cui comprerete un liquido per sigaretta elettronica migliore di altri (secondo voi) e poi deciderete di gettarlo nel lavandino, vorrà dire che quello non era assolutamente un buon affare.

Se ci si trova nella condizione di non sapere come procedere nella scelta, sappiate innanzitutto che il liquido per sigaretta elettronica fa male se non è di qualità.

Quindi ecco 5 cose fondamentali da considerare nella scelta:

  • Gusto (e aromi svapo)
  • Quantità di nicotina (o calcolo nicotina)
  • Rapporto Vg/Pg
  • Dove si acquista il liquido
  • Rapporto qualità/prezzo

Per chi ha appena iniziato a svapare, sarebbe utile iniziare a familiarizzare con argomenti connessi, come: i tipi di liquido base per sigaretta elettronica (chiamati anche base eliquid).

Oppure, cos’è una base con nicotina (esiste pure un calcolatore di nicotina!), ma anche, quali aromi per sigaretta elettronica potrebbero avvicinarsi ai propri gusti (per esempio gli aromi concentrati per sigaretta elettronica prevedono un utilizzo un po’ differente)…

Leggi anche: Smettere di fumare con sigaretta elettronica fa (davvero) ingrassare? Ecco alcune testimonianze

Non è una scelta semplice. Tutti sappiamo quali sono i sapori che ci piacciono quando mangiamo e beviamo e chiunque un tempo utilizzava sigarette sa cosa vuol dire assumere nicotina, ma non c’è bisogno di sorprendersi nello scoprire che possono piacere aromi svapo o liquidi speciali inaspettati.

liquido base sigaretta elettronica

Liquido sigaretta elettronica migliore: per il proprio gusto

Alcune persone non esiteranno nella scelta tra liquidi cremosi, liquidi fruttati e liquidi tabaccosi, perché quelli aromatizzati al tabacco sono esattamente ciò di cui hanno bisogno. C’è chi continuerà a divertirsi a svapare dopo anni di rinuncia alle sigarette.

Per altri sarà vero l’esatto contrario.

In ogni caso, durante la scelta sarà opportuno provare alcuni sapori di tabacco per vedere se si preferisce continuare con la nicotina per sigaretta elettronica oppure no.

Nell’esperienza di molti, questi tentativi non hanno aumentato la dipendenza da nicotina e quasi tutto si riduce al gusto personale.

Molte persone scelgono aromi fruttati e aromi cremosi perché questi possono risultare più leggeri ed essere utilizzati tutto il giorno.

Anche in questo caso, sono sapori che vale la pena provare

L’aumento della creatività e dell’esperienza nelle aziende che producono liquidi e aromi sigaretta elettronica sono le cause di un’incredibile gamma di scelte di sapori diversi.

Sembra possibile soddisfare ogni sapore che si immagina e così è logico andare incontro alla scoperta di gusti inaspettati. 

Leggi anche: Fumare la sigaretta elettronica durante la gravidanza: ecco cosa dicono i medici.

La scelta di utilizzare nicotina: liquido da sigaretta elettronica migliore per ex fumatori

Un grande vantaggio nell’uso della sigaretta elettronica riguarda il controllo (quasi totale) sull’assunzione di nicotina.

Il corpo dei fumatori è abituato a una certa quantità di nicotina ed in certi momenti della giornata.

Succede che gli svapatori replichino l’assunzione di nicotina attraverso le e-cig ma la modalità cambia e sembra meno dannosa.

Può diventare evidente, in maniera abbastanza rapida, se è necessario utilizzare un livello di nicotina più alto o più basso.

Quando succede di trovarsi ad avere bisogno di usare la sigaretta elettronica più di quanto si vorrebbe, allora probabilmente si dovrebbe alzare livello di nicotina presente.

La differenza tra fumare e svapare, sta soprattutto nel fatto che la sigaretta tradizionale si esaurisce in un certo tempo, quando si  svapa, invece, bisogna abituarsi a comprende quando è preferibile fermarsi, da soli!

La maggior parte delle persone, in realtà sanno quando hanno fumato abbastanza. Nel caso insorgano preoccupazioni o eventuali problemi con questa possibilità di “cambiamento” si può provare a contare le svapate, giusto per prestare un po’ d’attenzione.

Con il tempo, sicuramente si otterranno i risultati sperati.