Smettere di fumare: 10 benefici (istantanei) per la salute e le proprie tasche

Benefici dello smettere di fumare

Ecco quanto ci guadagna la salute (e il tuo portafogli) se decidi di smettere di fumare

Se sei un fumatore, saprai bene quanto può essere difficile abbandonare il vizio delle sigarette.

Per aiutare i tabagisti a superare la loro dipendenza, sono stati elaborati numerosi strumenti di supporto alla lotta contro il fumo: gomme da masticare alla nicotina, cerotti, sigarette elettroniche ecc. Secondo alcuni studi, il più efficace tra questi è proprio l’e-cig.

Tuttavia, senza la giusta motivazione, i tabagisti più incalliti potrebbero non riuscire a superare il loro vizio nemmeno con l’ausilio di questi dispositivi. Per questo motivo, abbiamo deciso di pubblicare il seguente articolo sui 10 principali benefici che si possono ottenere smettendo di fumare.

Ci auguriamo che questo contenuto possa dare ai lettori una ragione in più per abbandonare le sigarette.

Lastra che mostra i danni polmonari causati dal fumo

1. Diminuzione del rischio di cancro

I fumatori sono a forte rischio di sviluppare un tumore ai polmoni, questo lo sanno praticamente tutti. Talvolta, però, si ignora che le sigarette possono aumentare notevolmente l’incidenza di tumori a danno di tanti altri organi, tra i quali:

  • bocca;
  • gola;
  • laringe;
  • pancreas;
  • vescica;
  • reni;
  • esofago.

Smettendo di fumare, potrai dimezzare il rischio di cancro alla bocca, alla gola e alla laringe entro 5 anni. Per quanto riguarda gli altri tumori, invece, serviranno almeno 10 anni per ridurre del 50% la loro incidenza.

2. Diminuzione del rischio di cardiopatie

Secondo le statistiche, il consumo di sigarette è tra le cause principali di malattie del cuore, e 1 morte per infarto su 4 è legata al tabagismo.

Una volta che si smette definitivamente di fumare, la frequenza cardiaca si riassesta su valori normali entro pochi minuti e, dopo un anno, il rischio di patologie coronariche può ridursi fino al 50%. Il rischio d’infarto, invece, diminuisce significativamente entro due anni dall’ultima sigaretta.

Leggi anche: Basi scomposte con nicotina: cosa sono e dove trovarle

3. Riduzione della pressione sanguigna e miglioramento della circolazione del sangue

L’ipertensione arteriosa e i problemi di circolazione del sangue sono molto frequenti nei tabagisti.

Appena 20 minuti dopo aver smesso di fumare, la pressione sanguigna scende e si normalizza, e dopo 24 ore i valori ematici della nicotina scendono quasi a zero. Per quanto riguarda il monossido di carbonio contenuto nel sangue, sono sufficienti alcuni giorni perché si riduca al livello di un non fumatore.

Grazie a questi cambiamenti nell’equilibrio fisiologico, la circolazione può migliorare notevolmente entro poche settimane dall’ultima sigaretta.

4. Miglioramento della respirazione

La ‘tosse del fumatore’ è un tipico sintomo dei tabagisti ed è causata dall’ostruzione delle vie aeree e dalla riduzione della funzionalità respiratoria.

Se smetti di fumare, i tuoi polmoni inizieranno subito a guarire e funzioneranno meglio giorno dopo giorno. Ti accorgerai che, nel giro di un mese, proverai meno fatica durante gli sforzi fisici e riuscirai a respirare molto più facilmente.

Inoltre, ridurrai drasticamente il rischio di contrarre la Broncopneumopatia Cronica Ostruttiva (BPCO), una terribile patologia polmonare progressiva e irreversibile che colpisce i fumatori di lungo periodo.

5. Miglioramento della vita sessuale e della salute dell’apparato riproduttore

Le sigarette possono compromettere la salute dell’apparato riproduttore in entrambi i sessi e sono tra le cause principali di impotenza. Smettendo di fumare, la qualità della vita sessuale e la fertilità migliorano drasticamente, aumentando le chance di avere un bambino.

Per non parlare della riduzione delle complicazioni durante la gravidanza: le donne fumatrici, infatti, sono molto più esposte al rischio di problemi nella gestazione e nello sviluppo del feto rispetto a quelle che non consumano sigarette.

Sorriso bianco e sano di una donna non fumatrice

6. Miglioramento della salute di denti e gengive

L’ingiallimento dei denti, l’alito cattivo e l’aumento del rischio di malattie gengivali sono sintomi molto frequenti nei tabagisti di lungo corso, e sono causati principalmente dal catrame contenuto nelle sigarette.

Se smetti di fumare, la tua salute orale migliorerà sensibilmente e il tuo sorriso assumerà un aspetto più sano e naturale e ti farà apparire più giovane e attraente.

7. Miglioramento del senso del gusto e dell’olfatto

Aspirare fumo di sigaretta causa il danneggiamento dei recettori sensoriali presenti nel naso e sulla lingua, alterando il senso del gusto e dell’olfatto.

Per fortuna, di solito questo disturbo non è permanente: nella maggior parte dei casi, è sufficiente smettere di fumare per riacquistare gradualmente la piena capacità di percepire odori e sapori.

8. Pelle più sana e giovane

Le sigarette contengono numerose sostanze ossidanti che accelerano l’invecchiamento del viso e la comparsa delle rughe.

Rispetto alla pelle di un tabagista, quella di un non fumatore riceve molte più sostanze nutritive (compreso l’ossigeno) e ha un aspetto più vivo, uniforme e giovane.

9. Aumento dell’aspettativa di vita

Il beneficio più importante legato allo smettere di fumare è la possibilità di vivere più a lungo.

Se riesci a dire addio alle sigarette, la tua aspettativa di vita può aumentare fino a 10 anni: un lungo periodo di tempo che potrai utilizzare per stare con i tuoi affetti, coltivare i tuoi hobby, girare il mondo e fare qualsiasi altra attività senza essere schiacciato dal macigno del vizio del fumo.

Leggi anche: Nicotina ossidata: è pericolosa?

10. Risparmio economico

Finora ci siamo concentrati sui benefici per la salute, ma è opportuno sottolineare che, smettendo di fumare, si risparmiano davvero tanti soldi.

Il prezzo medio di un pacchetto di sigarette è di 5 euro, e i tabagisti più incalliti possono consumarne facilmente uno al giorno: significa una spesa di ben 150 euro al mese, ovvero 1.800 euro all’anno! Senza contare il denaro che potresti dover spendere per visite mediche a causa del peggioramento della salute causato dalle bionde.

Se smetti di fumare, puoi risparmiare un piccolo tesoretto e utilizzarlo per fare viaggi, andare più spesso al ristorante con la tua dolce metà, acquistare qualche regalo per i tuoi bambini e via dicendo.

In conclusione

Abbiamo spiegato quali sono i benefici per la salute e per le tasche di chi smette di fumare. Ci auguriamo che questo articolo possa contribuire a convincere tanti tabagisti ad abbandonare questo pericoloso vizio così da trascorrere una vita più sana, lunga e soddisfacente.

Come abbiamo spiegato nell’introduzione, la sigaretta elettronica può aiutare a smettere di fumare e a liberarsi gradualmente della dipendenza dalla nicotina. Se vuoi dire basta alle sigarette, dai uno sguardo al nostro vape shop: su Terpy potrai trovare tanti prodotti di ottima qualità, tra i quali ci sarà sicuramente quello su misura per te!