Quanta nicotina contiene una sigaretta elettronica? La risposta è: dipende!

Quanta nicotina contiene una sigaretta elettronica?

Guida alla concentrazione di nicotina per la tua sigaretta elettronica

I fumatori che decidono di iniziare a svapare, molto spesso si trovano di fronte a un interrogativo decisivo per compiere i primi passi nel mondo del vaping: quanta nicotina dovrebbe contenere una e-cig per uguagliare quella assunta tramite le sigarette tradizionali?

Dare una risposta a questa domanda è cruciale per chi desidera ridurre i danni causati dalle bionde grazie allo svapo senza provare i tipici sintomi dell’astinenza da nicotina.

Se anche tu sei un fumatore e desideri sapere quanta nicotina contiene una sigaretta elettronica, e quanta dovresti assumerne in base alle tue abitudini, nel seguente articolo troverai tutte le informazioni che cerchi.

Ragazzo che drippa liquido per la sigaretta elettronica nel suo dispositivo per lo svapo

Quanta nicotina contiene una sigaretta elettronica?

Non c’è una risposta precisa per questo interrogativo. Tutto dipende dal liquido per sigaretta elettronica che stai utilizzando.

Probabilmente, ti sarai accorto che i tuoi e-liquid riportano con precisione la concentrazione di nicotina contenuta al loro interno che viene misurata in milligrammi per millilitro, ad esempio 9 mg/ml.

Sai cosa significa?

Che per ogni millilitro di prodotto, il liquido contiene 9 milligrammi di nicotina. Di conseguenza, la quantità totale di questa sostanza dipende dalla concentrazione dell’e-liquid, ma anche da un altro fattore: la capienza dell’atomizzatore che, nella maggior parte dei casi, va da 2 ml fino a 4/5 ml.

In sintesi, se vuoi calcolare con precisione quanta nicotina contiene la tua sigaretta elettronica, devi procedere così:

  • verifica qual è la capienza del tuo atomizzatore;
  • moltiplica questo valore per la concentrazione di nicotina del liquido per sigaretta elettronica che stai utilizzando.

Facciamo un rapido esempio: ipotizziamo che il tuo atomizzatore abbia una capienza di 4 ml e che il tuo e-liquid contenga una concentrazione di nicotina pari a 6 mg/ml.

Calcoliamo: 4 ml x 6 mg/ml = 24 mg.

Semplice, no?

Leggi anche: Sigaretta elettronica e vapore freddo: perché succede?

Ciò che devi sapere se vuoi comparare la nicotina delle sigarette elettroniche a quella delle bionde

Se stai cercando informazioni su quanta nicotina contiene una sigaretta elettronica, per mettere a confronto lo svapo con il fumo di tabacco, potresti pensare di avere tutti i dati di cui hai bisogno. È sufficiente utilizzare la formula citata nel paragrafo precedente, no?

D’altronde, i pacchetti di sigarette tradizionali riportano con precisione la quantità di nicotina contenuta in ogni bionda (di norma, 0,7 mg, ovvero 14 mg per ogni pacchetto da 20), per cui non dovrebbe essere difficile comparare svapo e fumo.

Per esempio, se utilizzi un liquido per e-cig con una concentrazione pari a 9 mg/ml, e lo svapi con un atomizzatore da 2 ml, potresti fare il seguente calcolo: 2 ml x 9 mg/ml = 18 mg. Di conseguenza, concluderesti che, ogni volta che esaurisci l’e-liquid contenuto nel tuo serbatoio, consumi una quantità di nicotina identica a quella assunta con un pacchetto di sigarette.

In realtà, ti manca ancora un’informazione cruciale: la nicotina liquida ha una biodisponibilità inferiore rispetto a quella contenuta nelle bionde. In altre parole, a parità di concentrazione il tuo corpo ne assume meno di quanto ne assorbirebbe con le sigarette tradizionali, per la precisione un terzo.

Tenendo a mente questo dato, ripetiamo il calcolo svolto poc’anzi: 2 ml x 9 mg/ml = 18 mg. Dividiamo per tre e otteniamo 6 mg, una quantità di nicotina decisamente inferiore a quella assunta consumando un pacchetto di sigarette tradizionali!

Donna che fa il refill del suo atomizzatore

Come calcolare la concentrazione di nicotina ideale per i tuoi liquidi di sigaretta elettronica

A questo punto, possiedi tutte le informazioni necessarie per capire qual è la concentrazione ideale di nicotina che dovrebbero contenere i tuoi liquidi per sigaretta elettronica in base alle tue precedenti abitudini da fumatore.

Per prima cosa, rispondi a questa domanda: quante sigarette tradizionali fumavi ogni giorno? Un pacchetto intero?

In questo caso, significa che eri abituato ad assumere 14 mg di nicotina ogni giorno.

Adesso, rispondi a una seconda domanda: svapi assiduamente e utilizzi tanto liquido per sigaretta elettronica, o usi la tua e-cig con moderazione? Se sei un vaper incallito, probabilmente ne consumi circa 4 ml al giorno (se svapi di guancia) o 10 ml al giorno (se svapi di polmone).

Prendiamo in considerazione la prima ipotesi: consumi 4 ml di liquido per sigaretta elettronica al giorno con un atomizzatore da guancia.

Adesso, mettiamo assieme tutti i pezzi del puzzle. Moltiplichiamo 14 mg x 3 = 42 mg: questa è la quantità di nicotina che devi assumere con la tua sigaretta elettronica per uguagliare quella contenuta in un pacchetto di bionde.

Dividiamo per i millilitri di e-liquid che consumi abitualmente ogni giorno 42 mg : 4 ml = circa 10 mg/ml.

Ecco la risposta: la concentrazione ideale di nicotina per i tuoi liquidi per sigaretta elettronica è pari a 10 mg/ml!

Leggi anche: Sigaretta elettronica e asma: tutto quello che devi sapere

In conclusione

In questo articolo ti ho spiegato quanta nicotina contiene una sigaretta elettronica e come calcolare la concentrazione ideale dei tuoi e-liquid in base alle tue precedenti abitudini di fumatore. Spero che queste informazioni ti saranno utili per controllare efficacemente la tua dipendenza e, nel contempo, ridurre i danni sulla tua salute grazie allo svapo.

Se sei alla ricerca dei migliori prodotti per i vaper, dai un’occhiata al nostro store: su Terpy trovi liquidi per sigaretta elettronica, aromi concentrati, basette con nicotina e tanti altri articoli per le tue sessioni di svapo!