Come si mette il liquido nella sigaretta elettronica: best practices

Come si mette il liquido nella sigaretta elettronica

Ricarica liquido sigaretta elettronica in tutta sicurezza con i consigli firmati Terpy.

Se sei un neofita del vaping, sapere come si mette il liquido nella sigaretta elettronica è il primo step per iniziare senza fare errori. Capiamo benissimo che possa sembrarti complicato e che un sistema nuovo, completamente diverso dalla sigaretta analogica, possa spaventarti.

Non preoccuparti: prendi sottomano uno dei tuoi liquidi per sigaretta elettronica e, seguendo le nostre indicazioni, vedrai che procedere con il refill è in realtà molto più semplice di quanto ti aspettavi.



Prima di tutto, però, verifica quale modello di sigaretta elettronica possiedi. Infatti la ricarica varia da serbatoio a serbatoio.

La ricarica del liquido per sigaretta elettronica in base al sistema del dispositivo

come ricaricare liquido sigaretta elettronica

Per non commettere sbagli durante il riempimento della sigaretta elettronica con i liquidi svapo, devi conoscere una caratteristica base del tuo dispositivo: è a sistema chiuso o aperto?

Una e-cigarette a sistema chiuso non prevede la ricarica di liquido manuale. Presenta delle cartucce da sostituire periodicamente quando il dispositivo non riesce più a vaporizzare. Essendo il sistema più costoso in assoluto, e soprattutto poco ecologico, ti consigliamo di passare (ovviamente quando te la senti) alle sigarette elettroniche a sistema aperto.

I dispositivi a sistema aperto hanno un serbatoio che puoi riempire di liquidi per sigaretta elettronica con nicotina o senza nicotina, e soprattutto del gusto che preferisci. Puoi realizzarli a casa (con gli aromi svapo, la base eliquid e l’eventuale nicotina liquida) oppure acquistarli pronti, come i nostri liquidi svapo.

Leggi anche: Dove acquistare aromi per sigaretta elettronica? 5 motivi per scegliere Terpy.it!

Ricarica liquido sigaretta elettronica a sistema chiuso

La sostituzione di una cartuccia è molto semplice. Ecco di seguito tutti i passaggi per cambiare una cartuccia in un sistema chiuso:

  1. svita la cartuccia usata e gettala nei rifiuti (di solito va nell’indifferenziata),
  2. prendi una nuova cartuccia e avvitala al posto della vecchia, assicurandoti che sia ben stretta.

Et voilà, il gioco è fatto. Vediamo ora come ricaricare una sigaretta elettronica a sistema aperto con ricarica dall’alto, dal basso o con sistema di ricarica laterale.

Come si mette il liquido in una sigaretta elettronica con ricarica dall’alto o dal basso (sistema aperto)

ricarica liquido sigaretta elettronica

In genere i serbatoi dei dispositivi a sistema aperto sono interamente trasparenti oppure presentano una finestrella trasparente da cui si può intravedere il livello di liquido residuo.

Quando il serbatoio è vuoto – o quasi -, puoi compiere i seguenti passaggi per mettere i liquidi svapo:

Dispositivo con ricarica di e-liquid dall’alto

  1. chiudi i fori dell’aria della tua e-cig;
  2. svita il coperchio del dispositivo;
  3. inclina leggermente la sigaretta elettronica e avvicina la boccetta di e-liquid ai forellini dedicati al refill;
  4. premi delicatamente la boccetta del liquido fino a che questo non raggiunge il limite massimo del serbatoio;
  5. riavvita il coperchio,
  6. ribalta il serbatoio e riapri i fori dell’aria (per evitare perdite di liquido).

Solitamente con le pod non devi porti il “problema” di dover chiudere i fori dell’aria. Ed effettivamente non lo hai neanche se metti il liquido nelle sigarette elettroniche con carica dal basso.

Dispositivo con ricarica di e-liquid dal basso

  1. smonta l’atomizzatore dalla box;
  2. svita la base dell’atomizzatore;
  3. riempi lo spazio tra la campana e il serbatoio;
  4. riavvita la base e rimonta l’atomizzatore alla box.

Vediamo ora come mettere il liquido in una sigaretta elettronica con ricarica dal lato.

Mettere il liquido in una sigaretta elettronica con foro sul lato del serbatoio.

Diversi modelli di sigaretta elettronica hanno un sistema di refill sul lato del serbatoio. Si tratta di un sistema molto comodo e veloce, ma devi considerare che dovrai utilizzare liquidi con un beccuccio abbastanza lungo da evitare fuoriuscite.

Ecco, di seguito, tutti i passaggi in questo caso:

  1. chiudi i fori dell’aria;
  2. ruota la protezione che chiude il foro o i fori sul serbatoio;
  3. riempi il serbatoio di liquido per sigaretta elettronica;
  4. richiudi la protezione e riapri i fori dell’aria.

Nelle pod, questo sistema è solitamente facilitato dall’assenza di fori dell’aria e da un semplice tappo che chiude il foro dedicato al refill (protetto comunque da una corona da svitare).

Leggi anche: Cosa contiene il liquido della sigaretta elettronica? È presto detto.

Suggerimenti per un corretto refill delle sigarette elettroniche

Abbiamo posto particolare attenzione alla chiusura dei fori dell’aria (e poi alla loro riapertura una volta ultimato il refill) poiché questa procedura ti consente di evitare il più possibile le perdite di liquido durante il riempimento.

Qualora ti sporcassi comunque le mani con i liquidi per sigaretta elettronica con nicotina, corri subito a lavarle e non toccare gli occhi e la bocca! Infatti la pelle e il nostro organismo assorbono molto velocemente la nicotina liquida e ciò può causare fastidiose irritazioni.

Il pericolo delle intossicazioni invece è scongiurato dal limite di nicotina imposto per i liquidi svapo (20 mg/ml) e dalle piccole quantità di questa sostanza con cui potresti venire a contatto.

In conclusione

Ora sai come mettere il liquido nelle sigarette elettroniche di diverse tipologie (con cartucce, con ricarica liquido dall’alto, dal basso e dal lato).

Non ti resta altro che acquistare i tuoi liquidi preferiti e dare il via alle danze! Visita il nostro shop online Terpy e scegli i migliori liquidi tabaccosi, fruttati, cremosi e speciali.