Classifiche liquidi sigaretta elettronica: Quelle online sono davvero attendibili?

classifiche online dei liquidi per sigaretta elettronica

Come scegliere al meglio i liquidi svapo per sigaretta elettronica.

Investire bene il proprio denaro significa anche scegliere con attenzione la giusta marca di sigarette elettroniche che garantisca la migliore compatibilità con i liquidi svapo in commercio e viceversa.

Se manca il tempo per valutare accuratamente tutte le scelte disponibili sul mercato, potrebbe essere utile cercare sul web consigli d’acquisto e classifiche stilate da svapatori. Ovviamente la domanda inevitabile che tutti ci poniamo, è quanto siano attendibili queste classifiche.

A questo punto, ciò che un consumatore può fare è mettere a paragone le classifiche trovate con le recensioni dei fumatori.

Leggi anche: Sigaretta elettronica con o senza liquido?

Come scegliere il miglior liquido per sigaretta elettronica

I liquidi sigaretta elettronica sono, senza dubbio, una componente fondamentale che determina quale tipo di esperienza si fa fumando. Consistono in una base neutra a cui si possono aggiunte delle essenze per dare sapore e aroma.

La base è composta da sostanze igroscopiche, le quali creano il vapore assorbendo umidità dall’aria, e dal glicole propilenico che viene mescolato a glicerina e acqua distillata per diluire il preparato. Un difetto del glicole è di rilasciare un retrogusto alcolico che dà la sensazione di “chimico” mentre si svapa, fenomeno di cui si lamentano molti consumatori nelle recensioni.

Allora come scegliere il liquido migliore per la sigaretta elettronica? E a quale “classifica liquidi sigaretta elettronica” possiamo affidarci?

classifica liquidi sigaretta elettronica

Il consiglio è quello di leggere sempre e attentamente:

  • Le recensioni dei consumatori: sebbene non tutte le opinioni di consumatori online siano affidabili a qualcosa bisognerà pure appigliarsi per cercare di fare una scelta. Quando la maggior parte delle recensioni su un liquido sono positive, beh, allora sarà possibile fare un tentativo.
  • Le caratteristiche principali del prodotto: prima di acquistare è sempre bene conoscere almeno le caratteristiche principali di un prodotto allo scopo di valutarne al meglio le proprietà e la composizione (anche per tutelare la propria salute).
  • Le proprie esigenze da svapatore: qui entra in gioco il fattore gusto. Ogni svapatore si conosce e sa ciò che riesce a soddisfare meglio le proprie esigenze. Ci sono gusti dolci, secchi, salati, creme e molto altro ancora, quindi tutto dipende anche dalle proprie abitudini.
  • Non tenere conto solo del prezzo (che non varia in maniera considerevole da produttore a produttore). Il prezzo è un fattore che può essere ritenuto secondario. Anche nel mercato dei liquidi per sigaretta elettronica c’è la tematica che a un prezzo maggiore corrisponde anche una qualità maggiore, ma questo non è vero in tutti i casi.

Tramite una ricerca sul web e la comparazione delle opinioni dei consumatori, si può fare molto e si possono avere le idee più chiare in fase di acquisto. Ovviamente, l’attendibilità di una classifica è soggettiva e spetta solo a te, in prima persona, valutare in base ai punti sopra elencati quale sia l’acquisto migliore da fare.

Il nostro consiglio come azienda che si occupa di prodotti come i liquidi per la sigaretta elettronica da molto tempo è quello di valutare tutti gli aspetti, compresa l’identità del venditore e la sua affidabilità. Noi di Terpy ci teniamo molto a questo aspetto e facciamo della trasparenza sui prodotti e brand un caposaldo importante.

Leggi anche: Liquidi pronti sigaretta elettronica

Classifiche liquidi sigaretta elettronica: meglio evitarle

Come azienda che si occupa specificamente di questo ormai da molto tempo, noi di Terpy sconsigliamo al lettore di fidarsi delle classifiche online. Proprio per i principi di cui parlavamo prima, è davvero difficile pensare di poter trovare liquidi svapo di proprio gusto grazie a simili classifiche.

Ci sono in particolare 3 motivazioni per cui è meglio diffidare:

  1. Dati inattendibili: chi ti assicura che quello che viene riportato in una classifica possa essere considerato attendibile? Forse solo nei rari casi in cui sia un influencer molto affermato a fare la classifica è possibile fidarsi del giudizio. In caso contrario, quello che si trova in simili elenchi può essere semplicemente il frutto di una seleziona casuale, i dati quindi sono da considerarsi inattendibili.
  2. Attenzione alla qualità: in realtà molte delle classifiche che si trovano in rete si basano sempre e solo su un parametro ovvero “quando è buono il gusto”. Ciò significa che si bada più al sapore che alla qualità intrinseca del prodotto. Tuttavia, non è saggio fare valutazioni solo in base al palato. Si tratta di liquidi che finiscono nei nostri polmoni, meglio valutare bene ogni aspetti prima di acquistarli.
  3. Fini commerciali: online, molto spesso, quando si pubblicano classifiche di questo tipo chi le stila non ha nemmeno mai provato i gusti in questione. Si tratta di classifiche che vengono fatte sotto forma di recensione riportando le caratteristiche dell’abboccatura, della quantità e del prezzo, ma che non si basano su fini reali di offrire opinioni e consigli, ma solo sulla necessità di vendere.

È chiaro che anche nel mondo dei liquidi sigaretta elettronica dietro un agnello può nascondersi un lupo. Sempre meglio valutare e verificare tutte le informazioni che possono nascondersi dietro una classifica prima di confidare in essa ad occhi chiusi.