Box per sigaretta elettronica: 5 consigli per non sbagliare

Box per sigaretta elettronica consigli

Come scegliere al meglio la sigaretta elettronica box mod.

Stai cercando la box migliore per i tuoi liquidi svapo? Come ben saprai, ognuno ha le sue preferenze e sul mercato c’è davvero tantissima scelta, eppure hai un modo per scegliere la box sigaretta elettronica perfetta per le tue esigenze.

Questo modo è seguire i 5 consigli che ti daremo nel corso di questo approfondimento!

Sei pronto? Allora mettiti seduto comodo: iniziamo subito con i suggerimenti per scegliere la sigaretta elettronica box mod ideale.

1) Attenzione alla scelta della batteria. Box per e-cigarette con batteria integrata o estraibile?

Le box con sigaretta elettronica estraibile e le box mod con batteria integrata hanno entrambe sia vantaggi che svantaggi. Ti consigliamo di valutarli bene prima di decidere quale box per sigaretta elettronica comprare, in modo da rimanere deluso durante l’utilizzo.

Ma quali sono questi pro e contro? Vediamoli insieme.

Pro e contro della box mod con batteria integrata

Le box che presentano batterie integrate agli ioni di litio o ai polimeri di litio sono, in genere, piccole e compatte. Inoltre si caricano come un cellulare (dunque la modalità di caricamento è molto comoda).

Ecco, invece, quali sono gli svantaggi:

  • quando la batteria è scarica, devi necessariamente avere una presa elettrica per poter attaccare il caricabatterie. E, se dimentichi il caricabatterie, sei nei guai!
  • Spesso la batteria integrata ha poca autonomia (in modo da non influenzare troppo il peso e le dimensioni della box).
  • Il ciclo vitale della batteria integrata è limitato. Con il passare del tempo, il dispositivo avrà sempre meno autonomia: ciò significa che, prima o poi, la box diventa inutilizzabile. In genere le box mod con batteria integrata raggiungono al massimo i 300/350 cicli carica-scarica.

Vantaggi e svantaggi delle box con batteria estraibile

box mod con batteria estraibile

Le box mod con batteria estraibile (naturalmente ricaricabile) non presentano i problemi di quelle con batteria integrata- Inoltre ti permettono di:

  • acquistare più di una batteria in modo da portare sempre con te quelle di ricambio;
  • sostituire una batteria ormai esausta con una nuova, il che rende la vita della box molto più lunga rispetto ai dispositivi con batteria integrata.

E gli svantaggi? Innanzitutto la spesa, perché sia le batterie che il caricabatterie vanno acquistati a parte e devono essere di qualità. Un caricabatterie scadente può rovinare le batterie ricaricabili, mentre una batteria di scarso valore può compromettere l’esperienza di svapo.

Fidati di noi: acquistare dei liquidi sigaretta elettronica di qualità e poi andare al risparmio sulla box e sulla batteria è un controsenso!

Leggi anche: Sigaretta elettronica senza nicotina & minorenni: questa la normativa italiana

2) Verifica il peso di ogni box per sigaretta elettronica che vorresti acquistare.

Una sigaretta elettronica dovrebbe essere comoda da trasportare e da utilizzare. Lo svantaggio dei dispositivi troppo pesanti è dato dal fatto che “stancano”.

Non a caso, tantissime persone preferiscono le box tascabili rispetto ad altri dispositivi più pesanti.

Considera anche che il peso della box dev’essere poi sommato alla batteria (qualora non fosse integrata) e all’atomizzatore. Dunque quando leggi il peso di una box, prendi una piccola bilancia per verificare il peso dell’atomizzatore e di una batteria ricaricabile.

Se ti sembra eccessivo, magari confrontandolo con un’altra box per te comoda da utilizzare, lascia perdere e opta per una box più leggera.

3) Assicurati che l’attacco della box sia adatto al tuo o ai tuoi atomizzatori.

box sigaretta elettronica e liquidi svapo

A meno che tu non voglia comprare sia box che atomizzatore coordinato, ti consigliamo di verificare che il dispositivo dei tuoi desideri sia adatto al tuo atomizzatore.

Un atomizzatore per tiro di polmone potrebbe essere troppo grande per alcune box o, viceversa, un atom per tiro di guancia potrebbe essere piccolo per alcuni dispositivi.

In ogni caso, qualora sbagliassi, in commercio esistono anche degli adattatori che ti permettono di risolvere il problema. Potresti però scervellarti per diversi minuti prima di trovare quello giusto.

4) Verifica la potenza della box mod.

Come probabilmente saprai, il voltaggio della sigaretta elettronica è fondamentale per la tua esperienza di svapo.

Le box ideali per tiro di guancia hanno un voltaggio più basso rispetto a quelle per tiro di polmone. Viceversa, le box mod per tiro di polmone hanno una potenza più alta rispetto a quelle per tiro di guancia.

Verifica bene questa peculiarità prima di acquistare la tua nuova box.

Leggi anche: Sigaretta elettronica senza nichel & allergia: ecco ciò che devi sapere.

5) Scegli in maniera scrupolosa tra box meccanica o circuitata.

Le box meccaniche sono una tipologia di sigaretta elettronica dedicata in particolare a vapers esperti. Infatti il buon funzionamento di questi dispositivi dipende dalla regolazione manuale della potenza erogata dalla batteria.

Se non hai conoscenze di fisica (tra cui, principalmente, la legge di Ohm), ti consigliamo di optare per le box circuitate, chiamate anche box elettroniche.

Queste box sono e-cigarette che, grazie a un complesso software, consentono al vaper di regolare potenza e temperatura. A tal proposito presentano dei tasti di regolazione e un display che mostra il voltaggio, la temperatura di erogazione dei liquidi etc.

In conclusione

La migliore box mod per i tuoi liquidi sigaretta elettronica con nicotina o senza nicotina dipende strettamente dalle tue esigenze di svapo.

Oggi ti abbiamo dato 5 consigli che ti aiuteranno a fare una scelta migliore durante il processo di acquisto… Non ti resta che valutare quale sia la box per sigaretta elettronica perfetta per te e acquistare i tuoi liquidi svapo su Terpy!