Aromi per sigaretta elettronica senza nicotina: come e quando usarli per smettere di fumare

Aromi per sigaretta elettronica senza nicotina

Gli aromi per sigaretta elettronica senza nicotina permettono davvero di smettere di fumare?

Uno dei dilemmi del vaping riguarda l’utilizzo di aromi per sigaretta elettronica senza nicotina o con nicotina. Se hai già acquistato liquidi svapo sul nostro sito saprai che la nostra azienda ti da la possibilità di scegliere tra le due opzioni.

Il passaggio dal fumo allo svapo è molto delicato ed è consigliabile informarsi bene su questo genere di argomenti. Qualora tu sia già un vaper, avrai vissuto sulla tua pelle, e suoi tuoi polmoni, la differenza tra le due tipologie.

Se sei qui in veste di curioso, hai trovato pane per i tuoi denti. Se hai iniziato a svapare da poco per cercare di abbandonare le bionde impestanti, se nel posto giusto.

aromi e-cig senza nicotina

In questo articolo troverai tutte le dritte sull’utilizzo della sigaretta elettronica per smettere di fumare, migliorare la tua salute e gustare aromi pazzeschi che con le sigarette analogiche ti saresti sognato.

L’utilizzo della sigaretta elettronica senza nicotina fa male ai polmoni?

Casomai ti stessi chiedendo se i liquidi senza nicotina fanno male, sei capitato nella pagina giusta. Lo svapo è tuttoggi al centro di una serie di studi scientifici, in Italia e nel mondo, per quel che riguarda l’impatto a livello dell’apparato respiratorio intero.

Avendo alle spalle una storia piuttosto recente (poco più di 10 anni), gli effetti a lungo termine di questa pratica non sono ancora noti. Gli scienziati finora hanno trovato ben poco riguardo l’impatto diretto delle e-cig sul nostro organismo.

Alcuni studi, come ad esempio quello portato avanti dal Dr. John Newton, dell’University College di Londra, evidenziano come l’utilizzo di sigaretta elettronica, con o senza nicotina, riduca del 95% il danno rispetto a quella tradizionale.

Questo studio è stato sposato e sponsorizzato dal Dipartimento della Salute inglese, che ha dato sostegno alla causa. In Italia lo stesso venne fatto da Veronesi, prima, e tuttora dal Dr. Polosa dell’Università di Catania, fondatore del Centro di Ricerca per la Riduzione del Danno da Fumo.

La differenza, come ci spiega Polosa, sta nel fatto che l’e-cig non comporta una combustione, ovvero la causa delle principali sostanze nocive del fumo di sigaretta. Bensì il vapore viene prodotto da una resistenza riscaldante che porta i liquidi sigaretta elettronica ad ebollizione.

La base dei liquidi svapo è composta da glicole propilenico (PG) e glicerina vegetale (VG), in alcuni casi allungati lievemente con acqua bidistillata (per migliorarne la resa aromatica).

Senza dubbio non si tratta di aria fresca, perciò lo svapo è comunque sconsigliato a chi soffre di affezioni respiratorie e ai non fumatori. La sua missione di nascita, che tuttora vale, è quella di far smettere di fumare.

Ciò di cui si parla, infatti, è della riduzione del danno da fumo: l’e-cig è senza dubbio meno dannosa della sigaretta tradizionale, con o senza nicotina. Ma andiamo ora a vedere la differenza tra queste due tipologie di liquidi.

Leggi anche: Vuoi smettere di fumare? Questa ricerca rivela qual’è l’aroma più efficace

Liquidi per sigaretta elettronica: i migliori sono senza nicotina?

Abbiamo visto nelle righe sopra che, per quanto ancora poco si sappia degli effetti a lungo termine dello svapo, esso è senza dubbio una strada preferibile al fumo tradizionale, in quanto riduce del 95% i danni all’organismo.

Il dubbio che ti rimane, probabilmente, è relativo alla presenza di nicotina nei tuoi liquidi per sigaretta elettronica. Ma che cos’è realmente la nicotina?

Si tratta di una sostanza alcaloide presente nelle foglie del tabacco, una neurotossina che agisce sul cervello umano stimolando i recettori nicotinici. Fondamentalmente, a bassi livelli, ha un effetto stimolante, tranquillante e crea dipendenza.

aromi sigaretta elettronica senza nicotina

La nicotina ad alti dosaggi può essere letale per l’uomo e bisogna quindi stare molto attenti nel suo utilizzo nella sigaretta elettronica. Motivo per il quale la Comunione Europea ha emanato una direttiva a riguardo.

La TPD (Tobacco Products Directive), emessa nel Maggio 2017, raccoglie le norme che regolano la vendita dei prodotti che contengono nicotina e ne fissa il limite nei fluidi ad una percentuale massima di 20mg/ml.

Inoltre i flaconi di liquidi sigaretta elettronica con nicotina non devono superare la capienza di 10ml. Questo ha cambiato le carte in tavola e i rivenditori e i vapers si sono dovuti adeguare alle nuove leggi.

Come puoi notare, la nicotina non è proprio un toccasana per la salute, perciò ti consigliamo di utilizzarla solo nella fase di transizione dalla sigaretta tradizionale all’e-cig, in modo da non avere ricadute e ripensamenti sulla tua scelta.

Leggi anche: Aromi estratti: le caratteristiche degli aromi più gettonati per le sigarette elettroniche

Considerazioni finali

Come hai potuto vedere nelle varie sezioni di questo articolo, la sigarette elettronica può essere una alternativa meno dannosa al fumo di sigaretta tradizionale. Può quindi aiutarti a smettere di fumare.

Se preferisci acquistare i liquidi per la sigaretta elettronica online, visita subito il nostro sito Terpy: troverai i migliori aromi svapo!

Inoltre, potrai dilettarti nel creare il tuo liquido per sigaretta elettronica senza nicotina fai da te, poiché ti diamo la possibilità di personalizzare il tuo e-liquid, acquistabile sia pronto, che scomposto, con nicotina o senza.

Non aspettare oltre, clicca subito qui e prova l’esperienza di svapo più unica che rara.