Quanta nicotina contiene una sigaretta classica? Confronto con quella elettronica

quanta nicotina contiene una sigaretta

Approfondimento sulle dosi di nicotina: quanta ne contengono le sigarette analogiche, come si dosa nella e-cigarette e quanta ne assorbe l’organismo

Se, di recente, hai smesso di fumare e sei passato all’utilizzo della sigaretta elettronica, è molto probabile che durante la scelta dei liquidi svapo ti sia posto una domanda:

Quanta nicotina contiene una sigaretta analogica?“.

Tanti neo-vapers si chiedono la stessa cosa. L’intento, infatti, è quello di imitare l’intensità del tiro delle classiche sigarette, in modo da ottenere lo stesso grado di soddisfazione con la e-cigarette.

Di seguito risponderemo a questa domanda, ma ti spiegheremo anche che conoscere questo dato ti servirà solo in parte, in quanto il rapporto tra la nicotina assunta con la sigaretta elettronica e quella analogica è un po’ diverso.

Ecco tutti i chiarimenti sulle dosi di nicotina nel fumo e nei liquidi svapo.

donna che accende una sigaretta

Nicotina nelle sigarette: dosi e quantità assorbite dai fumatori

Oltre a te, sono tante le persone che, periodicamente, si chiedono quanta nicotina possa contenere una sigaretta classica.

Per rispondere a questa domanda sono stati effettuati diversi test in tutto il mondo e, di seguito ti vogliamo riportare i risultati di alcuni dei più significativi.

Secondo i ricercatori della ‘Penn State University’ (Pennsylvania), per esempio, in media una sigaretta contiene 10,2 mg di nicotina e, la Marlboro rossa, nello specifico, contiene 10,9 milligrammi di nicotina.

Uno studio condotto dagli scienziati dei ‘Centers for Disease Control and Prevention’ (CDC), invece, ha evidenziato quale sia il quantitativo di nicotina contenuto in un grammo di tabacco. Il risultato ottenuto dalla media dei tanti marchi di prodotti testati è che ci sono 19,2 milligrammi di nicotina per grammo di tabacco.

Ora che sai quanta nicotina contiene una sigaretta Marlboro e quanta ne contiene un grammo di tabacco, è il momento di arrivare al punto cruciale della faccenda, ossia: qual è la quantità di questa sostanza che viene effettivamente assorbita dai fumatori?

Secondo i risultati del professor Bernd Mayer, pubblicati su NCBI, quando si fuma una sigaretta, l’organismo umano assorbe circa 2 mg di nicotina.

Secondo il professore dell’Università della California a Los Angeles (UCLA) Arthur Brody, invece, fumando le sigarette ‘classiche’ si assumono all’incirca 1,2 – 1,4 md di nicotina; fumando le sigarette ‘light’ circa 0,6 – 1,0 mg.

Questi dati, non proprio identici, ti aiuteranno a regolarti sul quantitativo di nicotina da assumere con i liquidi per sigaretta elettronica, ma solo dopo che conoscerai qualche altra informazione e che avrai fatto qualche calcolo.

Entriamo nei dettagli.

Leggi anche: Dove comprare nicotina per la sigaretta elettronica

Rapporto nicotina – sigaretta elettronica: ecco come dosarla in base alle tue vecchie abitudini

Grazie ai dati del paragrafo precedente, abbiamo appurato che le sigarette analogiche trasferiscono al fumatore molta meno nicotina di quanta effettivamente ne possiedono.

In base a queste informazioni, ti sarà anche più facile capire quale potrebbe essere la dose di questa sostanza da inserire in una base e-liquid neutra o quali liquidi già provvisti di nicotina scegliere.

Prima, però, dovresti sapere anche un’altra cosa.

Quanta nicotina assumiamo con la sigaretta elettronica rispetto alla sigaretta classica?

A parità di contenuto, con la e-cigarette se ne assorbe circa un terzo di quella combusta con le sigarette analogiche.

Ora, per aiutarti a individuare il liquido con nicotina perfetto per te, è il caso di fare un esempio.

Tieni conto che, mediamente, chi inizia a svapare consuma 4 ml di e-liquid al giorno.

Mettiamo il caso che tu, prima di passare allo svapo, fumassi un pacchetto da 20 sigarette ‘light’ e che quindi, assorbissi circa 12 mg di nicotina al giorno (0,6 mg x 20 sigarette).

calcolo della quantità di nicotina

Prima abbiamo chiarito che con la e-cigarette si assorbe solo un terzo di nicotina rispetto a quella che si riesce ad assumere con le classiche sigarette quindi, affinché il tuo organismo ne possa ricevere lo stesso tanto (e perché tu possa evitare di trovarti nel mezzo di una crisi d’astinenza o dello svapo compulsivo), dovresti moltiplicare il suo quantitativo per tre, arrivando a 36 mg di nicotina liquida.

A questo punto dovresti dividere questa cifra per i 4 ml di liquido giornaliero, per ottenere il rapporto tra nicotina e liquido per sigaretta elettronica ideale per te!

Secondo questa ipotesi, tu dovresti svapare un liquido con 9 ml/gr di nicotina per millilitro.

Questo è il procedimento da seguire per dosare la nicotina al meglio ma, naturalmente, se volessi diminuire o aumentare la dose di questa sostanza sei libero/a di farlo. Ti consigliamo, però, di non eccedere né in un senso né nell’altro.

Leggi anche: Liquidi sigaretta elettronica alla frutta: ecco i migliori del 2021

Per concludere

Dopo aver letto questo approfondimento, anche tu avrai le idee più chiare su tutto ciò che riguarda le dosi della nicotina nella sigarette analogiche e nei liquidi svapo.

Ora non ti resta che visitare il nostro e-shop Terpy.it per scegliere i liquidi per sigaretta elettronica con nicotina o le basi, gli aromi svapo e la nicotina liquida per realizzare le tue miscele personalizzate.

Ti aspettiamo!