Come scegliere la sigaretta elettronica in 3 mosse

come scegliere la sigaretta elettronica

Consigli utili per scegliere la prima sigaretta elettronica in maniera attenta e senza sbagliare

Le sigarette elettroniche in commercio sono così tante da riuscire a confondere chiunque, ma allo stesso tempo possono accontentare qualsiasi vaper, dal meno esperto al più assiduo.

Capire come scegliere la sigaretta elettronica potrebbe però essere un’ardua impresa, così difficile da mandarti nel pallone! Magari hai visitato tantissimi negozi di e-cig, sia online che fisici, senza riuscire a cavare un ragno dal buco.

Prima che ti arrenda, abbiamo pensato di scrivere questa semplice guida all’acquisto, in modo che tu possa finalmente trovare il dispositivo giusto per le tue esigenze.

Al termine della lettura avrai le idee ben chiare e, anche se ti sei affacciato di recente al mondo dello svapo, potrai scegliere la sigaretta elettronica perfetta per te.

Iniziamo!

Le caratteristiche della migliore sigaretta elettronica per principianti.

neofita dello svapo che usa una sigaretta elettronica per principianti

Se non sai quale sigaretta elettronica comprare, probabilmente stai scegliendo il tuo primo dispositivo. Di conseguenza dovresti ricercarne uno che presenti le seguenti caratteristiche:

  • semplicità di utilizzo e di ricarica
  • duttilità, in particolare adattabilità alle tue esigenze di svapo (tiri di guancia o di polmone? Oppure non lo sai ancora?)
  • velocità e facilità di sostituzione delle resistenze

Scegliere il tuo primo vaporizzatore di liquidi è decisamente un’esperienza personale che dipende dalle tue preferenze e dal tuo stile di vita. Ma un’e-cigarette che risponda a queste caratteristiche si adatta perfettamente alle esigenze dei neo-vapers.

Vediamo ora come scegliere la prima sigaretta elettronica.

Leggi anche: Come funziona la sigaretta elettronica? Ecco una piccola guida allo svapo

1) Valuta la semplicità di manutenzione.

Quando si inizia a svapare, è fondamentale non solo capire come si usa una sigaretta elettronica, ma anche come procedere con la manutenzione.

Prima di tutto, devi sapere che l’e-cig va pulita regolarmente, andando a sostituire anche la resistenza. La resistenza è la componente dell’atomizzatore della sigaretta elettronica necessaria per riscaldare il liquido e portarlo alla vaporizzazione.

L’atomizzatore, in base alla tipologia di resistenza che accoglie, può essere rigenerabile o non rigenerabile. Da ciò dipende la difficoltà o la semplicità di sostituzione.

Ma che cos’è un atomizzatore non rigenerabile/rigenerabile?

Ecco, di seguito, le differenze:

  • L’atomizzatore non rigenerabile necessita, per il proprio funzionamento, di resistenze pre-confezionate e pronte all’uso, chiamate testine o head coil. Sono delle componenti metalliche che contengono del cotone al proprio interno; il cotone è necessario per assorbire i liquidi sigaretta elettronica, mentre le coil riscaldano e vaporizzano gli stessi. Le testine si acquistano nei negozi di e-cig, come Terpy, e si sostituiscono in una manciata di secondi: quando la resistenza è esausta, devi rimuoverla e inserirne una nuova nell’apposito spazio di alloggiamento. Un click ed è fatta-
  • Gli atomizzatori rigenerabili utilizzano resistenze realizzate con un filo resistivo avvolto in spire, all’interno delle quali è necessario inserire il cotone. Di solito è il vaper stesso che si occupa di creare la resistenza con il filo metallico e poi inserirla nell’apposita sede (esistono anche resistenze prefatte ma il prezzo è decisamente elevato). Per realizzare una resistenza a casa bisogna avere delle approfondite conoscenze relative alla potenza dell’e-cig, gli ohm e i materiali che compongono il filo resistivo, in modo da creare una resistenza dalle dimensioni e dal numero di spire idonee alla sigaretta elettronica utilizzata.

Come puoi ben immaginare, le e-cigarette con atomizzatori non rigenerabili sono le più semplici e comode da utilizzare, e la velocità di ricambio della head coil è nettamente superiore a quella delle resistenze fai da te.

Se, dunque, sei un neofita dello svapo, ti consigliamo nettamente di scegliere un dispositivo con atomizzatore non rigenerabile.

2) Esperienza di svapo: tiro di guancia o di polmone?

ragazza che usa la sigaretta elettronica per tiro di guancia

Per sapere come scegliere la sigaretta elettronica è importante capire quale modalità di inalazione preferisci tra tiro di guancia e tiro di polmone. Infatti esistono atomizzatori per e-cig che si adeguano a una delle due modi di svapare o a entrambi.

Andiamo ad analizzarne le differenze.

  • Svapo di guancia (in inglese Mouth To Lung, MTL). Si tratta di un modo di svapare molto simile a quello di fumare la classica sigaretta. Descriverlo non è semplice, ma possiamo dire che chi svapa di guancia aspira il vapore della sigaretta elettronica e lo trattiene nelle guance, poi lo aspira nei polmoni e, infine, lo espira. Il vapore inalato durante il tiro di guancia è nettamente inferiore rispetto a quello aspirato durante il tiro di polmone.
  • Svapo di polmone (Direct To Lung, DTL). In questo caso, l’utente inala il vapore direttamente nei polmoni, senza farlo “sostare” nelle guance. Il tiro di polmone è potente, si articola in soli due tempi (aspirazione-espirazione) e chi lo adotta inala molto più vapore rispetto al MTL.

La scelta dipende da te e dalle tue preferenze. Di solito un ex fumatore predilige il tiro di guancia perché più simile al modo di aspirare il fumo di sigaretta, mentre il tiro polmonare è prediletto dai più esperti.

Ma non è sempre così, e se stai per comprare la tua prima sigaretta elettronica non sai quale modo di svapare potresti prediligere!

Come fare per risolvere questo problema? Semplicemente scegliendo un dispositivo con atomizzatore adattabile sia al tiro di guancia che di polmone. Non a caso, tra le caratteristiche della sigaretta elettronica per principianti abbiamo incluso la duttilità. Le migliori e-cig per principianti, come l’iJust Mini di Eleaf, danno al vaper la possibilità di adattare l’atom al tiro di guancia oppure al tiro di polmone in base alle sue preferenze.

Leggi anche: Consigli sui liquidi per sigaretta elettronica (perfetti se sei un neofita dello svapo!)

3) Quale sigaretta elettronica scegliere tra Box mod, Pod mod o tubo?

Per capire quale e-cigarette acquistare devi valutare anche se scegliere una Pod o una Box.

Le pod mod, come sono dispositivi molto compatti, tascabili, semplici da utilizzare e spesso ideali per lo svapo di guancia. Gran parte delle pod non ha un pulsante, ma l’erogazione di vapore è automatica e avviene al bisogno, durante il tiro del vaper. Le più evolute, invece, funzionano similmente alle altre e-cigarette e hanno un pulsante che avvia la vaporizzazione (un esempio è dato dalla R40 Wismec).

Le box mod sono, invece, sigarette elettroniche con una battery box come base, ovvero una scatoletta rettangolare o quadrata che contiene la batteria. Sono molto eleganti ed è possibile trovarne di adatte per il tiro di guancia, per lo svapo di polmone o per entrambi.

I tubi, come l’iJust Mini, sono e-cig di forma cilindrica, di dimensioni contenute e di grande facilità d’uso, similmente alle pod (anche se leggermente più grandi e articolati, tanto da avere uno o più pulsanti, possibilità di regolare la potenza di erogazione etc). Puoi trovare tubi meccanici e tubi elettronici, ma ti consigliamo nettamente gli elettronici perché hanno una resa migliore e sono molto più semplici da utilizzare rispetto ai meccanici.

Dunque quale scegliere? In realtà dipende dalle tue esigenze, ma la forma dei tubi e delle pod, insieme a loro semplicità d’uso, le rendono i dispositivi ideali per chi si sta avvicinando al fantastico mondo dello svapo!

In conclusione

Ora conosci le caratteristiche da ricercare nella tua prima sigaretta elettronica e probabilmente non ti stai più chiedendo come sceglierne una, perché hai già un’idea ben chiara a riguardo!

Per qualsiasi domanda o ulteriore consiglio contattaci subito e ti risponderemo il più rapidamente possibile.

Nel frattempo, visita pure il nostro catalogo di sigarette elettroniche su Terpy! Ti aspettiamo!