Svapare di polmoni fa male? Facciamo chiarezza

Svapare di polmone fa male?

Tutto quello che devi sapere sullo svapo di polmone

I fumatori che si accingono a iniziare il loro viaggio all’interno del mondo dello svapo sanno bene che si tratta di un passo fondamentale per diminuire i rischi per la salute e liberarsi gradualmente dalla dipendenza dalle bionde. Allo stesso tempo, compierlo significa avere l’onere di imparare in fretta le nozioni principali da conoscere per quanto riguarda il dispositivo ideale per iniziare.

In merito a questo, c’è un dubbio molto frequente: è sensato pensare di acquistare un atomizzatore per lo svapo da polmone? Oppure, questa modalità di utilizzo della sigaretta elettronica è nociva e non andrebbe presa in considerazione?

Cerchiamo di dare una risposta in merito nel seguente articolo.

Ragazza che svapa di polmone

Cosa vuol dire svapare di polmoni?

Lo svapo da polmone è una modalità di utilizzo della sigaretta elettronica leggermente diversa da quella classica.

Mi spiego meglio: la maggior parte degli atomizzatori sono progettati per lo svapo da guancia in modo da riprodurre fedelmente il modo in cui si fumano le sigarette tradizionali. In parole povere, si attiva la e-cig, si aspira il vapore all’interno della bocca e poi lo si inala nei polmoni. E così si fa anche con le bionde.

Svapare di polmone, invece, è un po’ come respirare dal boccaglio durante un’ immersione subacquea. Non si aspira il vapore in due momenti: con una sola inalazione profonda lo si porta direttamente nei polmoni.

Probabilmente ti è già capitato di osservare un vaper svapare di polmone. Hai presente quelli che prendono una boccata dalla loro sigaretta elettronica e poi esalano nuvoloni enormi? Ecco, quelli lì, con ogni probabilità stanno utilizzando un atomizzatore di polmone perché questi dispositivi sono progettati per produrre grandi quantità di vapore. In gergo si dice che sono utili per fare ‘cloud chasing’.

Leggi anche: Alternativa alla sigaretta tradizionale: qual è la migliore per superare con successo la dipendenza dalla nicotina?

Chi svapa di polmone assume più nicotina?

Poiché le sigarette elettroniche da polmone producono grandi quantità di vapore, sarebbe lecito chiedersi: quindi sono potenzialmente più pericolose per la salute rispetto a quelle da guancia?

Per rispondere a questa domanda, partiamo col prendere in considerazione il loro contenuto di nicotina.

È noto che questa molecola, oltre a causare dipendenza, se assunta a lungo può affaticare l’apparato cardiocircolatorio e aumentare l’incidenza di malattie a danno del cuore e dei vasi sanguigni, come l’ipertensione arteriosa. Tuttavia, svapare di polmone non significa necessariamente inalare più nicotina rispetto a quanta se ne assumerebbe con un dispositivo da guancia.

Vedi, la concentrazione di questa sostanza non è identica in tutti i liquidi per sigaretta elettronica. Di norma, gli e-liquid per lo svapo da guancia ne contengono molta di più rispetto a quelli utilizzati con le e-cig da polmone. È difficile dare una stima esatta in merito, ma analizzando i prodotti per vaper in circolazione è possibile arrivare alla seguente conclusione: in media, i liquidi da guancia contengono 8/9 mg di nicotina per ml. Quelli da polmone, invece, circa 3 mg per ml.

Insomma, per quanto riguarda la nicotina lo svapo da polmone non implica per forza un aumento dei rischi per la salute. Tutto dipende dalle abitudini del vaper in merito a:

  • la concentrazione di nicotina preferita;

  • la precisa quantità di liquido consumata ogni giorno.

Uomo che svapa di polmone

Svapo di polmone vs svapo da guancia: proviamo a usare il buon senso

Nel paragrafo precedente ci siamo concentrati sugli effetti della nicotina, ma cosa possiamo dire riguardo gli altri ingredienti dei liquidi per sigaretta elettronica? Possono costituire dei rischi per la salute al punto che, poiché lo svapo da polmone è caratterizzato dal consumo di grandi quantità di e-liquid, risulta essere più pericoloso rispetto a quello da guancia?

Purtroppo gli scienziati non hanno mai eseguito studi di rilievo comparando la nocività di queste due modalità di utilizzo delle sigarette elettroniche. Ma possiamo cercare di dare una risposta utilizzando il buon senso.

Da un lato, sappiamo che numerosi studi hanno evidenziato come le sigarette elettroniche costituiscano un’alternativa nettamente meno dannosa rispetto alle bionde. Dall’altro, però, è anche vero che il vapore delle e-cig non è certo aria pura. E, per quanto meno pericolose delle sigarette tradizionali, anche le elettroniche possono minare la salute dei polmoni se utilizzate per lunghi periodi.

È questo il motivo che ci ha spinto più volte ad affermare che le e-cig dovrebbero essere considerate solo come uno strumento per aiutare i tabagisti a smettere di fumare: chi non consuma sigarette tradizionali, invece, farebbe bene a non prendere in considerazione l’idea di iniziare a svapare.

Avendo rilevato che il vapore delle e-cig non è totalmente innocuo per l’apparato respiratorio, sarebbe plausibile che aumentando la quantità di vapore inalato (anche trascurando la nicotina) anche i rischi per la salute possano aumentare di conseguenza. Per questo motivo il buon senso porta a pensare che lo svapo di polmone potrebbe essere meno sano di quello da guancia.

Ad ogni modo, in futuro la scienza potrebbe darci una risposta precisa in merito e avvalorare, o sfatare totalmente, questa tesi.

Leggi anche: La sigaretta elettronica è cancerogena? Sentiamo cosa ne pensa la scienza

In conclusione

In questo articolo abbiamo esaminato lo svapo da polmone, spiegando in cosa consiste e comparandolo a quello da guancia. In merito alla possibilità che sia la modalità di utilizzo delle sigarette elettroniche meno sana, il buon senso farebbe pensare che tale dubbio sia fondato. Tuttavia, non possiamo essere certi di questo finché non verranno condotte ricerche scientifiche mirate specificatamente a risolvere l’interrogativo.

In ogni caso, che si svapi di guancia o di polmone, tieni a mente ciò che ti ho spiegato poc’anzi: le sigarette elettroniche sono infinitamente meno nocive delle bionde. Se hai il vizio del fumo, puoi superarlo grazie allo svapo. E sullo store di Terpy puoi trovare tutto ciò che ti serve per dire “no” per sempre al tabacco.